3 maggio 2014 - Forlì, Agenda, Cultura, Spettacoli

Forlimpopoli, tornano i grandi appuntamenti con il jazz

FORLIMPOPOLI - Due atti. Tante collaborazioni. La consapevolezza che la musica, come valore culturale, merita di essere trasmessa. La crisi economica rimane agganciata al groppone dell'Italia e, spesso, è la cultura a farne le spese. Forlimpopoli, grazie all'associazione Dai de jazz, si conferma una delle capitali italiane della musica jazz.

 

Da anni sul palcoscenico della proposta culturale, l'associazione presenta i programmi per la stagione primavera-estate 2014. Due atti. Due parti di uno stesso spartito che richiama a Forlimpopoli i nomi più importanti del settore. Ma la settima edizione di Artusijazz lascia tracce importanti. La prima: la capacità di fare cultura riuscendo in gran parte a non chiedere contributi pubblici. La seconda: l'associazione non è una cattedrale nel deserto ma tesse collaborazioni. L'ordito contempla il museo archeologico di Forlimpopoli, la cooperativa sociale Lamberto Valli, le Mariette, Casa Artusi e tanti altri. Inoltre Forlimpopoli è un punto rosso nella mappa del jazz. I grandi artisti e gli appassionati si spostano per venire nel cuore della Romagna. Ma veniamo al programma della rassegna intitolata 'Calma e jazz'.

Primo atto. Il 12 giugno, alle 18.45 nella Corte della Rocca, inaugurazione di due mostre fotografiche. 'Il jazz che ho visto': memorie fotografiche di un appassionato, immagini di Giordano Minora. Poi 'Occhi sulle note': sette fotografi raccontano Artusijazz 2013 attraverso gli scatti fatti durante i tre giorni del festival passati a stretto contatto tra di loro, i musicisti ed i vari luoghi dei concerti. Inoltre Roberto Cifarelli, l'obiettivo più noto delle riviste di settore, presenta il libro fotografico '10 Years of shot'.

Alle 21.45, nella corte della Rocca, Bam Bardoscia - Alborada String 4tet - Marco Tulli. Durante la serata consegna del premio Frampul jazz 2014 a Rita Marcotulli, pianista jazz tra le più acclamate d'Europa.

Il 13 giugno alle 19, nella corte di Casa Artusi 'La musica è piena di parole': conversazione con Rita Marcotulli. Alle 21.45, nella Corte della Rocca, Raffaele Casarano & Locomotive guest Gianluca Petrella in 'Noè'. E alle 23.55 al teatro Verdi 'round midnight': jam session aperta a tutti i musicisti.

Il 14 giugno alle 12, nel giardino scuole elementari De Amicis, Don Pasta presenta 'Food sound system': riflessioni di un gastrofilosofo e a seguire spuntino aperitivo offerto dall’associazione delle Mariette. Alle 18.45, nel giardino della cooperativa Lamberto Valli, 'Improvisations' con i musicisti di Artusijazz 2014. Alle 22 ci si trasferisce nella corte della Rocca per il concerto di Mauro Ottolini in Sousaphonix 'Bix Factor'.

Il 15 giugno alle 10.45 in via Costa Mirko Signorile in 'Da solo …..nella strada'. Alle 19, al museo Tobia Aldini 'Il mondo dentro il jazz': il giornalista Valerio Corzani racconta il rapporto tra il jazz e la musica etnica, un flirt secolare. Alle 21.30, sempre nella corte della Rocca 'B.B.B. - Flavio Boltro trio con Mauro Battisti, Mattia Barbieri e Stefano Di Battista.

Secondo atto. Si parte il 21 giugno. Alle 20.30 in via Costa 'A…peròjazz!!!', aperitivo musicale con Raffaello Dileo. Alle 22, nella corte della Rocca, Tiziana Ghiglioni trio: Tiziana canta Tenco e Battisti.

Il 22 giugno alle 21.30 al Museo 'Aldini' Giovanni Guidi & Dan Kinzelman in '2'.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.