20 marzo 2014 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società

Rifiuti, contenimento dei costi e gestione pubblica

Il consiglio di Atesir ha le idee chiare su come abbassare la spesa

FORLI’ / CESENA - Nessun incremento – ma, anzi, una complessiva diminuzione - nei costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti rispetto a quanto sostenuto nel 2013: il consiglio locale di Atersir, riunitosi nei giorni scorsi a Forlì, ha aderito all’unanimità alla proposta in questo senso avanzata dal Comune di Cesena, che l’aveva già condivisa con tutti e 15 i comuni del proprio comprensorio.

Via libera dunque ad un piano economico finanziario del servizio rifiuti che nel 2014 prevederà complessivamente una diminuzione dei costi per il servizio, in particolare quelli a carico del comune di Cesena.

Con questa scelta il calo è stato calcolato intorno al 4%.

Sempre nel corso della riunione si è dato mandato ad Atesir per accelerare le procedure per una gara europea riguardo all’affidamento del servizio: si vuole quindi mettere sul mercato il servizio di gestione rifiuti, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza, la qualità e quantità della raccolta differenziata, con un occhio a possibili costi inferiori, cosa che con questi chiari di luna non guasta mai.

Atesir non soprassiede sulla questione Hera e sulla scelta resa nota da AGCM riguardo alla raccolta differenziata della carta.

Il consiglio ha infatti chiesto di verificare qual è stato i maggior costo per i cittadini della provincia di Forlì Cesena proprio riguardo al conferimento della carta,  “a causa della condotta seguita dal gestore e che è recentemente contestata da AGCOM. A questa richiesta si accompagna quella di stabilire adeguate procedure per garantire il recupero di tali maggior costi”, si legge in proposito nella nota diffusa dall’amministrazione di Cesena.

Spunta ora un’altra pista, quella di valutare la relazione diretta con CONAI e la riscossione dei relativi contributi erogati a favore di quei Comuni convenzionati per la raccolta differenziata.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.