19 marzo 2014 - Forlì, Sport

Hockey, il derby emiliano romagnolo si conclude senza vincitori

FORLI’ - Il derby emiliano romagnolo tra la Libertas Hockey Forlì e l’Invicta Modena si conclude con un pareggio (6-6), che permette ai forlivesi di lasciarsi alle spalle un fastidioso zero in classifica, ma non concede tregua in quella che ormai è diventata una disperata corsa ai playoffs. Dopo due giornate della fase di qualificazione, infatti, Montebelluna e Modena conducono il Girone B rispettivamente con 6 e 4 punti, seguite da Forlì (1 punto) e Civitavecchia (0 punti).

 

“Vincere” è diventata quindi la parola d’ordine per i romagnoli, che se dovessero fallire ulteriormente vedrebbero allontanarsi sempre di più l’obiettivo di accedere alla post season, riservata alle prime due qualificate di ciascun girone. A complicare le cose il calendario, che dopo due partite casalinghe consecutive, costringe ora i romagnoli a tre ostici turni in trasferta.

 

Si parte sabato 22 contro gli Snipers Civitavecchia, formazione che in stagione regolare la Libertas Hockey aveva liquidato sia all’andata (7-3) sia nel ritorno (9-1). Nonostante le statistiche siano tutte a favore dei forlivesi, coach Giorgio Karim ha sottolineato l’importanza di presentarsi in terra laziale fermamente determinati al successo e ha annunciato che lui stesso sarà pronto a scendere in pista nella veste di giocatore qualora il team avesse bisogno della sua esperienza. Karim, classe 66 proveniente da Parma e originario della Repubblica Ceca (Praga), è stato la colonna portante dei Falchi Parma (serie B), arrivando a vestire la maglia della Nazionale Italiana Veterani (over 38) in occasione dei mondiali del 2011.

 

Tornando alla partita contro Modena, dopo una decina di minuti di studio reciproco da parte delle due formazioni, era la prima penalità fischiata agli emiliani a sbloccare il risultato, ma non come si potrebbe pensare a favore dei romagnoli, bensì con un goal in inferiorità numerica proprio dell’Invicta. Fortunatamente nel proseguo del powerplay la Libertas Hockey riusciva a far valere l’uomo di movimento in più e con un tiro di Michele Rossi da posizione centrale su assist di Andrea Bandini pareggiava la partita (1-1).

 

Il raddoppio forlivese arrivava poco dopo e sempre per mano di Rossi, abile a ribadire in rete un disco respinto dal portiere su precedente tentativo di Devis Montanari (2-1). Gli Emiliani non desistevano e riuscivano a ripristinare l’equilibrio, ma subito il capitano Antonio Vestrucci lo metteva in discussione con la rete del nuovo vantaggio romagnolo su passaggio di Bandini (3-2). Prima dell’intermezzo l’Invicta riusciva comunque a centrare il pareggio e sul 3-3 le squadre rientravano negli spogliatoi.

 

In avvio della ripresa erano ancora i padroni di casa a portarsi in vantaggio prima con Devis Montanari e poco dopo con Andrea Bandini per il 5-3. Il Modena dimostrava di non voler assolutamente mollare la presa e accorciava le distanze ma prontamente Jacopo Marchiando, servito da Robin Mazzoni ripristinava il duplice vantaggio dei padroni di casa. Il 6-4 rimaneva tale fino a due minuti dalla fine, quando in superiorità numerica gli emiliani centravano la loro quinta marcatura e una manciata di secondi più tardi concretizzavano la rimonta per il definitivo 6-6.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.