8 marzo 2014 - Forlì, Politica

Luigi Ascanio è il candidato sindaco di CambiaForli

FORLI '- Luigi Ascanio è il candidato sindaco di CambiaForli! La decisione definitiva è stata presa nel corso dell’ultima riunione del comitato promotore della lista civica, nel corso della quale sono state definite anche le modalità della campagna elettorale e gli eventi che verranno proposti alla città nei prossimi mesi.

Ascanio, 60 anni, laureato in lettere presso l’Ateneo di Bologna, ha legato la sua vita al mondo della scuola, prima come insegnante, poi come preside di Scuole Medie del territorio, dal 2006 come dirigente scolastico dell’Istituto Saffi – Alberti di Forlì (Geometri e Itas), e, attualmente, anche come reggente del Liceo Artistico Musicale di Forlì.

E’ sempre stato attivo in tale ambito, come presidente del Distretto Scolastico 42 di Forlì e del Consiglio Scolastico Provinciale di Forlì-Cesena e anche come assessore alle Politiche educative del Comune di Forlì dal 1995 al 2004.

“CambiaForlì, fin dalla propria costituzione  - spiega Gigi Mattarelli, portavoce di CambiaForlì - ha posto le basi del proprio progetto nell’incontro fra persone con alle spalle precedenti esperienze politiche e giovani dinamici ed intraprendenti, individuando in tale sinergia la forza della lista civica: la definizione della candidatura di Ascanio è in linea con tale orientamento, in quanto Luigi, persona esperta, competente che ben conosce la macchina amministrativa comunale, sarà affiancato in lista da candidati giovani, con cui fin dai primi passi del nostro progetto politico, ha dimostrato piena affinità di vedute e specialmente di prospettive.

Ribadiamo che CambiaForlì, così come è stata concepita fin dall’inizio, è una lista civica trasversale aperta a tutti, composta di persone, senza apparentamento con partiti tradizionali e raccoglie le sensibilità di forlivesi, innamorati della propria città, desiderosi  dare nuova speranza a Forlì e invertire la tendenza degli ultimi anni che, per mancanza di una prospettiva politica di ampio respiro, rischiano di accompagnare Forlì verso un inesorabile declino”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.