29 novembre 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Statale 67 vertice in Prefettura

FORLI' - Nella serata di ieri, giovedì 28 novembre, ha avuto luogo, nel Palazzo del Governo, convocato dalla Prefettura di Forlì-Cesena, un incontro per approfondire la situazione in cui versano lunghi tratti della SS. n.67 ed assumere le possibili iniziative, in base anche alle risorse disponibili, per la sicurezza della circolazione.

 

All’incontro hanno preso parte gli Amministratori dei Comuni di Forlì, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico e San Benedetto nonché il responsabile dell’Ufficio Tecnico dell’Unione Montana “Acquacheta –Romagna Toscana” oltre al Dirigente della Sezione di Polizia Stradale ed al Dirigente Area Servizio del Compartimento A.N.A.S. S.p.A di Bologna, accompagnato da tecnici.

 

Da parte degli Amministratori locali è stato ribadito, anche con dovizia di riferimenti, lo stato in cui versa l’arteria stradale, che necessita, in particolare, di incisivi interventi di manutenzione straordinaria del manto stradale.

 

Il Dirigente la Sezione Polizia Stradale, meglio indicando i tratti per i quali è prioritario l’intervento dell’Ente concessionario, ha confermato la piena disponibilità della Specialità di Polizia a contrastare comportamenti dell’utenza  che figurino di violazione al vigente Codice della Strada, a salvaguardia della pubblica incolumità.

 

Il Dirigente del Compartimento A.N.A.S. S.p.A , ha evidenziato che sono in corso interventi di riparazione del piano viabile, ulteriormente ammalorato dalle recenti abbondanti precipitazioni.

 

Tali interventi vengono eseguiti con i mezzi dell’ordinaria manutenzione, in attesa della erogazione dei fondi, che potranno consentire l’esecuzione delle  distese  generali periodiche.

 

Il Dirigente Anas ha inoltre riferito che è stato completato l’intervento di consolidamento in corrispondenza della frana al km 148+500, nel comune di Portico e San Benedetto, con contestuale rimozione del senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

 

E’ stato ultimato, infine, anche l’intervento di ripristino del piano viabile parzialmente ceduto in corrispondenza del Km 159+900 in Comune di Rocca San Casciano, con contestuale rimozione del restringimento di carreggiata disposto al tempo del dissesto.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.