21 novembre 2013 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società

Le aziende che comunicano meglio sono a Forlì Cesena

FORLI' / CESENA - Sono ben quattro le aziende della provincia di Forlì-Cesena - B&T-DORELAN, Bandini Casamenti, Casa di Cura Villa Serena e Manè-Caterina Lucchi - ad essere state selezionate fra le 28 finaliste della 1^ edizione di "Parole d'impresa", il Premio che seleziona il miglior progetto di comunicazione pubblicitaria per le PMI, organizzato da Piccola Industria Confindustria e UPA, l'Associazione degli Utenti Pubblicitari.

 

L’iniziativa, realizzata con il sostegno del Sole 24 Ore, punta a valorizzare e diffondere tra le piccole e medie imprese la cultura della comunicazione pubblicitaria, quale strumento fondamentale per crescere e per farsi apprezzare su nuovi mercati.

 

Il Premio è rivolto esclusivamente alle PMI Associate al sistema Confindustria e mette a disposizione un "budget media" complessivo di 500.000 euro che le imprese vincitrici potranno utilizzare pro quota per pianificare la propria campagna pubblicitaria – inedita o già realizzata – su carta stampata e web del Sole 24 Ore.

 

Sono previsti quattro riconoscimenti: il Premio Parola d'impresa e il 2°, 3° e 4° Premio Assoluto.

Una “giuria tecnica” ha selezionato la rosa dei finalisti, all'interno della quale una “giuria d'onore” sceglierà i vincitori.

 

La proclamazione e la successiva premiazione avverranno nell'ambito di un evento speciale che si terrà il prossimo 26 novembre in occasione della Settimana della cultura d'impresa.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.