14 novembre 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Castrocaro, prosegue la protesta per via Battisti

La Lega prende in mano la questione e chiede risposte al Comune

CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE - Continua la protesta dei residenti di Via Cesare Battisti a Terra del Sole che, dopo aver bocciato in assemblea pubblica la nuova viabilità sperimentata dall'amministrazione, attendono ancora risposte.

 

A rendere ancora più preoccupati e perplessi i cittadini, oltre alla percezione di insicurezza stradale procurata del provvedimento che sposta sul lato opposto della strada il divieto di sosta, vi sono le dichiarazioni recenti dell'Assessore Ivan Fabbri riguardanti ulteriori risorse da reperire per rimediare al disagio procurato e ripristinare la situazione precedente i lavori.

 

Il Consigliere Francesco Billi, raccolte le segnalazioni, ha presentato stamattina un'interrogazione urgente che fa seguito a un Ordine del Giorno da sottoporre al prossimo Consiglio Comunale: “Ormai questa situazione è diventata un caso pubblico e la gente chiede giustamente trasparenza. La mia interrogazione è finalizzata proprio a ottenere dalla Giunta PD quelle risposte urgenti che interessano tutti cittadini: innanzitutto quanto sono costati i lavori in Via Battisti e a quanto ammonta il preventivo del prossimo intervento per ripristinare la precedente viabilità, così come chiedono i residenti. Interessa sapere, insomma, a quanto ammonterà lo spreco di denaro pubblico per questo pastrocchio, visto che lo stesso Assessore Fabbri ha parlato di tempistiche legate al reperimento di ulteriori risorse.

C'è poi la questione della tempistica del provvedimento. E di dove siano finite le panchine e i complementi di arredo urbano rimossi dalla strada, che i cittadini rivorrebbero al loro posto.

Non si capisce infine perché, ad oggi, le richieste dei residenti continuano ad essere ignorate, nonostante l'assemblea convocata in municipio un mese fa avesse sancito praticamente all'unanimità la bocciatura della sperimentazione della nuova viabilità e, in particolare, del nuovo divieto di sosta che, come suggerito da alcuni privati, si potrebbe intanto revocare subito e a costo zero.”

 

Conclude quindi il Consigliere: “Vorremmo essere dunque sicuri che l'Assessore Fabbri o altri amministratori del PD non stiano solo temporeggiando a seguito di pareri più influenti, tali da sovrastare la maggioranza dei residenti. Credo che occorra togliere ogni dubbio e rimediare subito alla mancanza di chiarezza che ha contraddistinto questa vicenda, nella speranza che in futuro la Giunta adotti atteggiamenti più adeguati evitando simili pastrocchi.”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.