12 novembre 2013 - Forlì, Politica, Società

Problemi sulla Cervese, pressing della Lega

"Ieri a rimetterci sono stati i pneumatici di un paio di automobilisti. Domani potrebbe andare peggio"

FORLI' - Una dietro l'altra le auto "inciampate" in un una buca formatasi sulla Cervese - quartiere Bagnolo - nella mattinata di ieri. Un disastro in termini di cerchioni, gomme da buttare e auto in panne.

 

"L'imperativo, oggi più che mai, è mettere in sicurezza una delle strade più trafficate del forlivese!": non ha dubbi il consigliere di Circoscrizione 3 della Lega Nord, Stefano Vanetti, all'indomani dei "disastri" provocati da una buca non segnalata poco dopo il ponte di Bagnolo.

 

"Più se ne discute e meno l'Amministrazione comunale adotta misure concrete per garantire la sicurezza di una delle arterie più trafficate del comprensorio forlivese - cesenate" - aggiunge critico Vanetti - "una strada che attraversa numerosi quartieri e aree residenziali (compresa una scuola elementare) ma che lamenta scarsa manutenzione e continui incidenti."

 

Infine l'appello del consigliere leghista: "Ogni volta che si parla della Cervese se ne elencano i lavori in corso, le deviazioni, il traffico rallentato, le code e il manto stradale lasciato andare..E' chiaro che non si può continuare così. Ieri a rimetterci sono stati i pneumatici di un paio di automobilisti. Domani potrebbe andare peggio."

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.