12 novembre 2013 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società

Bulbi sul via libera del Cipe alla E45/E55, "Un passaggio storico"

Il presidente della Provincia di Forlì Cesena soddisfatto dall'intervento del Ministro Lupi

FORLI' / CESENA - L'approvazione del progetto della E45/E55 avvenuta nei giorni scorsi da parte del Cipe, è un passaggio storico siglato dal Governo Letta” lo dichiara soddisfatto il Presidente della Provincia, Massimo Bulbi che prosegue:

“Voglio dare atto al Ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, di aver mantenuto la promessa che mi aveva fatto al Meeting di Rimini, lo scorso 23 agosto.

E' stato, infatti, col suo impegno e la sua fermezza, nonché col beneplacito del Presidente del Consiglio, che questo grande progetto di grande viabilità è giunto ad una svolta fondamentale. Viene messa in cantiere un'opera capace di rendere ancor più competitivo il nostro territorio e che vedrà, innanzitutto, messa in sicurezza un'arteria che tanti disagi ha creato e crea, sia a quanti la percorrono che a coloro che, nei suoi pressi, vivono e lavorano.

Il nostro territorio ha ora il dovere di saper cogliere tutte le opportunità connesse ad un tale progetto, a partire dalla realizzazione della Via Emilia bis e del lotto zero della Secante di Cesena. Opere capaci di far ripartire l'economia dando sostegno al nostro sistema imprenditoriale e garantendo l'occupazione.

Per tale motivo, nei prossimi giorni, convocherò gli amministratori locali e gli stakeholder interessati, per fase sintesi della loro volontà di appoggiare questo grande progetto di sviluppo locale. Ciò sarà propedeutico ad un incontro con Anas e Ministero dei Trasporti, che ho concordato ieri col Capo di Gabinetto del Ministro Lupi, nel quale saranno definiti il percorso ed i prossimi passaggi per dare avvio all'opera”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.