8 novembre 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi

Sessantanove anni dalla liberazione

Arci e Circolo Edo Bertaccini ricordano i fatti della guerra e la sua fine

FORLI' - L'ARCI Forlì e il Circolo "Edo Bertaccini" di Bagnolo - Via Cervese 186, organizzano per questa sera, venerdì 8 novembre 2013, inizio alle ore 20.45, un incontro per ricordare  sessantanovesimo della Liberazione di Forlì.

Marco Viroli e Gabriele Zelli proporranno un itinerario storico dal titolo: "Sulle tracce della memoria: 8 settembre 1943 - 10 dicembre 1944. I quindici mesi più lunghi della storia di Forlì.

 

Luoghi e personaggi che hanno caratterizzato il passaggio del fronte". In particolare verrà dato spazio alle testimonianze scritte su quel periodo, come quelle di Vittorio Mezzomonaco, il quale ha raccontato come visse da adolescente il bombardamento del 19 maggio 1944 che colpì la zona della stazione e della ferrovia, e di Dario Ercolani, commissario straordinario del Comune, che da quel bombardamento ebbe  la casa distrutta.

 

Attraverso i contenuti del diario di Pierina Silvetti, una suora che assisteva i detenuti presso il carcere, si ricorderanno i tragici giorni durante i quali dal penitenziario forlivese furono prelevate le donne ebree che poi furono fucilate dai soldati tedeschi in via Seganti e il prodigarsi di alcune persone per aiutare il partigiano Tonino Spazzoli, purtroppo senza esito perchè anche lui fu ucciso dai nazifascisti in località Coccolia mentre veniva trasferito a Ravenna.

 

Uno scritto di Bruna Solieri, la figlia del grande chirurgo, darà la possibilità di ricordare come furono affrontate alcune delle tante emergenze che caratterizzano i mesi successivi la fine della guerra.

 

In particolare a Bruna Solieri e a Gianna Manoni fu chiesto, dall'appena nominato sindaco Franco Agosto, di allestire un posto dove dare ricovero e assistenza ai soldati italiani di ritorno, dopo aver vissuto per mesi in condizioni indicibili, dai vari fronti di guerra. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.