Agricoltura, bene albicocche e susine, peggio per pesche e kiwi

In provincia si fa il punto sulla produzione estiva

FORLI' / CESENA - In un’interrogazione il consigliere del PdL Valerio Roccalbegni chiede all’assessore, “alla chiusura della stagione estiva, un’analisi sulla produzione agricola locale settore frutta. Risulterebbe un'annata buona per albicocche e susine dovuta soprattutto alla scarsa produzione, meno bene per le pesche, per il kiwi si prevedono danni rilevanti sia per la malattia sia per le condizioni climatiche”.

 

Inoltre l’interrogazione chiede “se corrisponde al vero che fino alla fine di giugno il mercato ha saputo gestire in modo buono la domanda e l'offerta, con un equilibrio che è saltato a luglio portando le quotazioni ad un continuo ribasso mettendo così in difficoltà economiche i coltivatori”.

 

Risponde l’assessore all’Agricoltura Gianluca Bagnara: “Nel 2012 l’aumento in valore nel settore agricolo nella nostra provincia era stato un +12%, grazie ad un lavoro pubblico-privato che ha consentito ai produttori di mettersi in filiera. Per l’ortofrutta il 2013 è stata una stagione difficile: con un avvio stentato per la piovosità e una qualità alterna.

 

La qualità del prodotto, a metà stagione, ha fatto crollare i prezzi: con alti e bassi, la frutta estiva alla fine ha tenuto decentemente. Il nostro kiwi sta soffrendo molto la stagione attuale. Questo dovrebbe far riflettere molto sulle varietà, cercando di recuperare quelle autoctone, più adatte ai nostri territori, proprio per evitare alti e bassi”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.