15 ottobre 2013 - Forlì, Cultura, Eventi, Società

"Idee per la città, una città di idee"

Proseguono le iniziative espositive della rassegna coordinata dall’Assessorato alla Pianificazione Territoriale

FORLI' - Proseguono le iniziative espositive della rassegna “Forlì: idee per la città, una città di idee” coordinata dall’Assessorato alla Pianificazione Territoriale e Urbanistica del Comune di Forlì e pensata come palestra di idee e spazio di confronto culturale.

 

Mercoledì 16 ottobre, alle ore 17.00, presso la sede espositiva allestita nell’Atrio del Palazzo Comunale di via delle Torri n.3 saranno presentati nove progetti realizzati da studenti universitari che hanno come oggetto di analisi il complesso edilizio dell’Asilo Santarelli. L’incontro avverrà alla presenza dell’Assessore all'urbanistica Paolo Rava. La mostra nasce dalla proficua collaborazione, avviata un paio d’anni fa, fra Comune di Forlì e Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna con l’obiettivo di dare la possibilità ai futuri architetti di confrontarsi con un tema importante e di condividere analisi e riflessioni in modo pubblico.

 

Il percorso raccoglie le migliori proposte elaborate dagli studenti del Laboratorio Architettonico dell’anno accademico 2012 – 2013. A fronte di una accurata indagine conoscitiva, i nove progetti interpretano vocazioni d’uso dell’edificio e definiscono punti chiave di ipotesi di valorizzazione.

 

Responsabili scientifici dell’iniziativa sono i professori Marco Pretelli e Emilio Roberto Agostinelli mentre l’esposizione è realizzata a cura di  Chiara Mariotti, Marco Pretelli, Andrea Serrau e Alessia Zampini. I cittadini sono invitati a partecipare. La mostra sarà visitabile fino al 26 ottobre durante gli orari di apertura della Residenza comunale.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.