10 ottobre 2013 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Politica, Società

La Fiom sarà a Roma per la manifestazione “Costituzione, la via maestra”

FORLÌ-CESENA. “Abbiamo un governo, che nessuno ha eletto, che vuole cambiare la Costituzione. Ma la Carta non va cambiata: anzi, va applicata”. Queste le parole del segretario generale della Fiom Cgil Forlì Michele Bulgarelli. La Fiom Forlì sarà presente con una delegazione alla manifestazione nazionale di sabato 12 ottobre “Costituzione, la via Maestra”. Oltre alla Fiom, saranno presenti anche il Forum dell'acqua pubblica, l'Arci, il presidio di Libera di Forlì e di Forlimpopoli.

Costituzione. Per le sigle aderenti alla manifestazione, la Costituzione è tutt'altro che un documento vetusto, che va cambiato per far posto ad una Carta più moderno. Si tratta, semmai, di una Carta poco applicata. Poco applicata fin dall'articolo 1, in cui si parla dell'Italia come di una Repubblica fondata sul lavoro, mentre sembrano altre le priorità che i governi, nell'ultimo ventennio, hanno affrontato. E, tuttora, la questione dell'occupazione e del lavoro dignitoso, non sembra proprio tra le priorità del governo attuale. La manifestazione vuol quindi porre l'attenzione sulla questione dell'intreccio tra lavoro e diritti.

“Difendere la Costituzione” ha spiegato ancora Bulgarelli “vuol dire affermare che ci sono dei diritti delle persone non svendibili al mercato, come la scuola, la cultura e la sanità. E che ci sono dei beni comuni che non sono privatizzabili, a partire dall'acqua”.

La narrazione popolare. “La Costituzione” ha detto Michele Bulgarelli citando una riflessione del professor Umberto Romagnola “è diventata un elemento di narrazione popolare, non perchè è stata insegnata a scuola, ma perchè i cittadini che difendono la propria dignità sul luogo di lavoro scoprono, con le loro lotte, di difendere la Costituzione”. Una bella immagine, questa: la Costituzione in pratica, più che sulla carta, vissuta e sperimentata dai cittadini. E che, proprio per questo, secondo la Fiom, va difesa dalle tentazioni “modificazioniste”.

 

 

Organizzazione. Per partecipare alla manifestazione e scendere a Roma con la Cgil, l'appuntamento è sabato mattina alle 8 con partenza da via Punta di Ferro. Per informazioni e prenotazioni, chiamare il numero 0543/453711 o rivolgersi direttamente ai delegati Fiom nelle aziende.

 

Per maggiori informazioni, consultare: http://www.costituzioneviamaestra.it/

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.