8 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca, Politica

Scompare l'assessora Katia Zattoni, la città si stringe nel dolore

Quarantacinque anni, avvocato, figura simbolo della Pace e dei diritti umani a Forlì

FORLÌ. È venuta a mancare, nel pomeriggio di oggi, a soli quarantacinque anni, l'assessora del Comune di Forlì al Decentramento, Pace e diritti umani e Eventi istituzionali Katia Zattoni.

Una di quelle notizie che, se da un lato lasciano senza fiato, dall'altro spingono molti a parlare, a scrivere, a digitare sulla tastiera del computer un pensiero, un ricordo.

“Cara Katia” scrive sulla pagina facebook dell'assessora scomparsa la collega Valentina Ravaioli “ci sarebbero un sacco di cose da dire sulla tua umanità, la tua vicinanza alle persone, la tua forza d'animo, la tua straordinaria passione politica. Ma io voglio pensarti mentre ridiamo, dopo aver detto una delle nostre buffe cretinate in giunta, compagne di banco, come dice Maria. Ti vogliamo bene e ci mancherai. Moltissimo”.

E sono tanti i commenti, i saluti, le condoglianze. Per una persona buona, che sapeva farsi voler bene, amante della poesia. Una persona dolce ma determinata. Avvocato di rara intraprendenza, Katia Zattoni vantava, nel suo curriculum, collaborazioni con Federconsumatori e Atr, nonché una lunga lista di pubblicazioni di diritto civile.

Progressista, figura storica della Marcia della Pace Forlì-Bertinoro e persona simbolo delle molte associazioni del territorio, soprattutto di quelle impegnate nell'ambito dei diritti umani, se ne è andata a causa di un brutto male che da molto tempo fiaccava il suo corpo.

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.