8 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca

I Carabinieri della Stazione di Modigliana, smascherano un falso dottore veterinario

Non solo non era iscritto all’Albo, ma non aveva mai conseguito alcuna laurea

MODIGLIANA -  Esercitava da diversi anni la sua professione di medico veterinario, eseguiva visite, prescriveva farmaci e ne somministrava, offriva la propria consulenza ad allevatori: stimato professionista finisce sotto l’attenta lente di ingrandimento dei Carabinieri della Stazione di Modigliana che, raccolti i primi elementi da pochi particolari acquisiti sul territorio “che non tornavano”, hanno intrapreso le verifiche del caso con l’ausilio del Carabinieri del NAS di Bologna.

 

Alla fine i militari hanno scoperto che quel numero di iscrizione all’albo dei medici veterinari della provincia di Forlì-Cesena, più volte ostentato nelle varie intestazioni per ricette, prescrizioni, consulenze, fatture, in realtà corrispondeva ad un altro professionista.

Non solo non era iscritto all’Albo, il veterinario non ha mai conseguito la laurea e non risulta iscritto a nessuna facoltà.

 

Al termine dell’attività istruttoria, nella giornata di ieri, i Carabinieri di Modigliana e quelli del NAS, coordinati dal Comando della Compagnia di Forlì, hanno eseguito una perquisizione presso la sua abitazione e nei veicoli da lui utilizzati sottoponendo a sequestro oltre 12.000 ricette, ricettari, timbri, fatture, prescrizioni, farmaci per animali e attrezzatura chirurgica.

E’ emerso che l’uomo, a partire dal 2005, aveva intrapreso la proficua attività non solo in provincia ma in diverse regioni del CentroNord, esercitando a favore di proprietari di animali domestici, per aziende agricole e  per allevamenti di bestiame.

 

Le 12.000 ricette trovate presso la sua abitazione, ciascuna valevole per migliaia di capi ha fornito  un primo dato sul volume di affari posto in essere dall’uomo.

Ulteriori accertamenti sono in corso, e sono finalizzati a verificare se nell’attività professionale svolta dal falso veterinario, altre persone possano essere responsabili di avere in qualche modo favorito il cospicuo giro di affari.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.