13 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Uomini violenti, il Comune si schiera dalla parte delle donne

Si lavora per potenziare le case protette e per il recupero degli uomini aggressivi

FORLI' - In relazione alla vicenda del marito violento del quartiere Romiti  di cui sono state riportate notizie in questi giorni dalla stampa, arriva un aggiornamento dall'amministrazione comunale: "si precisa - si legge in una nota inviata pochi minuti fa -  che la signora che è stata vittima dei maltrattamenti è attualmente ospitata in una situazione protetta in seguito all'intervento del Centro Donna del Comune di Forlì a cui la signora si era rivolta la scorsa settimana per una richiesta di aiuto in emergenza".

 

I casi sono sempre più frequenti, così come conferma anche la stessa amministrazione forlivese che per cercade di affrontare queste situazioni sta lavorando al potenziamento delle strutture di collocamento.

Le azioni messe in campo sono portate avanti congiuntamente da tutte le istituzioni e i soggetti coinvolti nella rete Irene e che si occupano di contrasto alla violenza di genere.
"Sta inoltre per essere attivata da parte del Comune di Forlì, anche una sperimentazione di recupero psicologico rivolta agli uomini violenti per modificarne i comportamenti", conclude la nota

 
Il numero di telefono del Centro Donna, per informazioni e supporto legale e psicologico, via Tina Gori 58 è  0543-712660.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.