2 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Taglio degli alberi, è il giorno della replica

Il presidente del WWF ribatte alle dichiarazioni di Luca Bartolini (PdL)

FORLI’ – Il contraddittorio di cui si parla ormai da quasi un mese e che è passato di bocca in bocca tra amministratori, associazioni e politici, si appresta all’epilogo. L’agone si terrà nel cuore della città, luogo emblematico da cui l’amministrazione vuole ripartire per rilanciare il futuro di Forlì e luogo per eccellenza di incontro e di dibattito; non a caso la storia insegna, specie quella italiana, che le decisioni e la partecipazione pubblica nei fori cittadini ha drasticamente cambiato le sorti del paese.

 

Detto questo oggi è il giorno della replica a Luca Bartolini, consigliere regionale del PdL che nei giorni scorsi era rimasto sbigottito per il significativo cambiamento nel contraddittorio pubblico che si terrà domani (3 settembre in piazza della Misura o in caso di pioggia nel salone comunale)  e che è passato di mano  (da WWF all’egida del Comune di Forlì, ndr.)

 

Alberto Conti, presidente della federazione forlivese del WWF oggi scrive alle testate locali non per contestare ma per correggere il tiro sulle dichiarazioni del consigliere del PdL, Bartolini: “si stupisce (riferendosi all’esponente del Popolo della Libertà ndr.) per la modifica del programma dell'incontro sugli alberi del 3 settembre. Il WWF aveva già sinteticamente evidenziato in precedenza, ed ora lo ribadisce in dettaglio, che il Comune, con decisione di Giunta in data 27/08/2013, "considerata la rilevanza che il progetto di riqualificazione urbana in esame ha assunto nella discussione politica cittadina, ritiene di non concedere il patrocinio richiesto dal WWF e di farsi promotore in prima persona di un dibattito pubblico sul tema”.

 

Il Progetto di riqualificazione arborea, spiegano dai vertici dell’organizzazione ambientalista, verrà presentato dall'Assessore al ramo e dalla società che ne ha curato la redazione tecnica, con possibilità per qualunque soggetto (associazioni o singolo) di intervenire nel dibattito.

"Lo stupore di Bartolini – continua Conti - è quindi del tutto fuori luogo e strumentale a una sterile polemica. Il Comune ha deciso autonomamente, non ritenendo di limitarsi al patrocinio; tale scelta è del tutto legittima e corretta. Il WWF ne prende atto senza problemi ed invita Luca Bartolini, Sauro Turroni e tutti i cittadini, soprattutto chi si oppone al progetto, a partecipare numerosi e a esporre le proprie considerazioni, critiche e proposte”.

 

In ogni caso il WWF di Forlì, come aveva già annunciato in precedenza, promuoverà successivamente, gli incontri tecnici utili alla elaborazione del piano del verde urbano di Forlì e il coinvolgimento ulteriore della cittadinanza, in collaborazione con il Comune e il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste di Forlì”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.