Dometic, anche Provincia e Comune preoccupati per l'accaduto

"scarso rispetto delle istituzioni, del territorio e degli accordi presi con i lavoratori"

FORLI' - In una nota congiunta l'assessora alle Attività Produttive del Comune di Forlì, Maria Maltoni e l'assessore al Lavoro della  Provincia, Denis Merloni, esprimono la propria preoccupazione per quanto accaduto alla Dometic di Forlì e dichiarano la propria disponibilità ad ospitare in sede istituzionale, l'incontro già fissato per  il prossimo 5 settembre tra le parti, così come richiesto dalle organizzazioni sindacali.

 

Gli amministratori hanno già espresso anche al Direttore dello Stabilimento di Forlì ed all'Avvocato Marinelli dello Studio legale Baker & Mckenzie, incaricato dall'azienda della trattativa in Italia, la propria valutazione nettamente negativa sull'accaduto, "in quanto le modalità con cui i dirigenti svedesi del gruppo si sono recati notte tempo nello stabilimento chiuso per ferie, dopo che in precedenza avevano disertato gli incontri istituzionali a cui erano stati invitati, evidenziano uno scarso rispetto anche formale delle istituzioni del territorio, oltre che degli accordi presi con i lavoratori, riporta la nota istituzionale congiunta.

 

Comune di Forlì e Provincia si sono fatti promotori anche di un incontro presso la Regione per individuare elementi utili al mantenimento del polo produttivo forlivese della Dometic.

"Questi fatti, peraltro ripetutisi, sicuramente non aiutano a trovare soluzione positiva ad una vertenza per certi aspetti incomprensibile, dato che la Dometic non è una azienda in crisi e nonostante ciò ha comunicato che intende trasferire in Cina le produzioni attualmente rimaste in Italia, lasciando nel nostro paese solo la progettazione dei prodotti", sostengono Merloni e Maltoni.

 

L'auspicio da parte delle istituzioni è che episodi di questo tipo, "che minano anche la fiducia nell'affidabilità degli interlocutori", rimarca il comunicato stampa congiunto di Comune e Provincia,  non abbiano a ripetersi e che nell'incontro del 5 settembre di cui c'è piena disponibilità ad uno svolgimento in sede istituzionale, possano essere poste le basi per l'apertura di un confronto concreto tra azienda e lavoratori sulle prospettive della Dometic nel nostro territorio.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.