10 luglio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Romagna Acque tra buffet e "mal di pancia"

Alla presentazione del bilancio della società tanti "vip" ma non il Sindaco di Forlì e il Presidente della Provincia

FORLI' - Venerdì 12 luglio alle 10.30 alla Banca di Cesena, Romagna Acque presenterà il proprio bilancio; tanti sono gli invitati all’evento, dal Sindaco di Cesena, all’Università dei Bologna, dall’assessore all’ambiente dell’amministrazione cesenate, a rappresentanti della Regione Emilia Romagna, dall’Atesir, all’amministratore delegato di Orogel. Come ciliegina sulla torta, il giornalista Patrizio Roversi, coordinerà la presentazione del bilancio e lo svolgimento dei lavori.

All’appello, “stranamente” mancano due persone: Roberto Balzani, Sindaco di Forlì e il Presidente della Provincia di Forlì Cesena, Massimo Bulbi.

 

La curiosità è balzata all’occhio di Stefano Gagliardi, capogruppo provinciale del PdL che al riguardo ha presentato addirittura un’interrogazione per sapere se si tratti di una presa di posizione o di una semplice coincidenza. “La mancanza del Sindaco di Forlì e del Presidente della Provincia sono dovute a pura casualità, oppure se siamo già di fronte all’avverarsi dei timori, già previsti, e relativi alla perdita di rappresentatività del nostro territorio a seguito della cessione a Rimini e Ravenna della guida da Romagna Acque? – chiede Gagliardi - Immaginiamoci cosa accadrà in futuro nella gestione dei servizi e nella scelta dei territori dove effettuare gli investimenti”.

 

Non passa nemmeno inosservato il bilancio messo a disposizione per l’appuntamento e Gagliardi rilancia: “L’immancabile buffet ed il coordinamento effettuato dal giornalista sono stati offerti o verranno pagati con risorse del Bilancio di Romagna Acque?”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.