10 luglio 2013 - Forlì, Cultura, Società

Ancora un altro successo per le pedalate nella storia di Forlì

Tante le persone che hanno aderito all'iniziativa "Strade ferrate, Forlì industriale"

FORLI’ - La seconda pedalata culturale organizzata dalla Federazione Amici della Bicicletta di Forlì, ha ottenuto ampi consensi: se erano un centinaio le persone che si sono date appuntamento raccogliendo l’invito della Fiab, lunedì scorso le adesioni sono quasi raddoppiate.

 

Le foto testimoniano l’interesse per la cittadinanza a questo modo “alternativo” ed eco sostenibile per scoprire la città, complice anche una guida d’eccezione come Mario Proli, profondo conoscitore della città ed appassionato oratore che ha saputo trascinare il pubblico di pedalata in pedalata  sulle "Strade ferrate” e nella “Forlì industriale".

 

L’iniziativa che si inserisce nel calendario degli appuntamenti di 800 e 1 “La Piazza impazza”, prevede altre due uscite, la prossima delle quali si terrà lunedì 15 luglio ed avrà come tema “Al di là del ponte”, un viaggio nel quartiere Villa Romiti e Cava.

 

(fotoservizio: Anna Guardigli)

 

album completo della serata sulla pagina di Facebook di Forlì 24 Ore

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.