9 luglio 2013 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Società

Amici Globali e Cittadini Attivi, giovani stranieri si confrontano a Predappio

Finlandia, Stati Uniti, Spagna, Svezia e Italia ospiti nella città natale di Mussolini

PREDAPPiO - Cinque delegazioni di adolescenti provenienti da diversi paesi del mondo: Spagna, Svezia, Italia, Stati Uniti e Finlandia  dialogano sul tema delle risorse e dello sviluppo sostenibile. I ragazzi parleranno di diritti umani, di globalizzazione e delle risorse necessarie allo sviluppo dei cittadini di tutto il mondo.

 

Non si tratta di un summit tra grandi pensatori e politici, ma dello Youth Meeting Camp Cisv, evento organizzato dalla sezione forlivese del Children International Summer Villane che quest’anno si tiene a Predappio. Iniziato il 6 luglio scorso, i ragazzi guidati da Giorgia Giuliani e da uno staff ben preparato si trovano ad affrontare queste tematiche attraverso confronti, dibattiti ed attività ludico ricreative.

Per scoprire nel dettaglio lo sviluppo dei lavori e le attività promosse da Cisv è stato organizzato anche un vero e proprio open day che si terrà venerdì 12 luglio dalle 18.00 alle 20.30, per offrire alla cittadinanza la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo sulla multiculturalità.

 

Il CISV (Children International Summer Villages) nasce nel 1951 in America su intuizione di una psicologa, Doris Allen, che nella convivenza tra bambini di diversi paesi e diverse culture ha incentrato la sua attività ritenendo questi rapporti  un veicolo privilegiato per creare legami di amicizia duraturi e capaci di superare le barriere del razzismo e della separazione.

Il CISV a oggi è diffuso in più di 60 nazioni al mondo e ad ognuna di esse aderiscono tante Associazioni Locali

 

Per ulteriori informazioni: http://www.it.cisv.org/forli/

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.