24 maggio 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Arte, Società

Cantieri e artisti forlivesi nel Ventennio, visita guidata al centro

Secondo appuntamento con la cultura e la storia

FORLI' - Secondo appuntamento domenica mattina alle 10 con “Cantieri e artisti forlivesi nel Ventennio”,la rassegna promossa dall’ass. cult. “Cultura Progetto” nell’ambito delle iniziative collaterali all’esposizione “Novecento. Arte e vita in Italia fra le due guerre”, con particolare riferimento alla sezione dedicata ai cantieri monumentali che documenta il dialogo e la fusione di urbanistica, architettura, scultura, pittura, arti decorative e arredo nel recupero del concetto di “unità delle arti” proprio della tradizione rinascimentale italiana. Il nuovo fervore urbanistico e architettonico fu, infatti, seguito da un ritorno alla scultura monumentale e alla pittura murale concepiti non più come afferenti e secondari rispetto all’architettura, ma come parti di un unico progetto fin dal suo concepimento.

Dopo la conversazione di mercoledì scorso su Giovanni Marchini e Francesco Olivucci, domenica 26 maggio prenderà il via alle 10, dal Chiostro di Palazzo Talenti Framonti, una visita guidata al Centro Storico di Forlì che toccherà, tra gli altri luoghi, Casa Saffi e l’Asilo Santarelli, che di norma è visitabile solo in esterno e che conserva alcuni tra gli affreschi più rilevanti di Francesco Olivucci. A fare da cicerone lo storico dell’arte Elisa Garavini, autrice di diversi saggi in particolare sull’arte sacra in Romagna.

La rassegna proseguirà quindi mercoledì 29 maggio alle 21 con una nuova conversazione condotta da Serena Togni su Bernardino Boifava e Roberto De Cupis, mentre domenica 9 giugno alle 10 si terrà una seconda visita guidata in Centro intitolata “Verso il nuovo Foro”.

La partecipazione agli incontri è libera e gratuita, ma è consigliabile la prenotazione (c/o ass. Cultura Progetto - 0543 35256 - dalle ore 10,00 alle 13,00).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.