Expo elettronica, è il periodo del “Grande Fratello”

Tanti i rivenditori di sistemi di videosorveglianza ieri e sabato in fiera

 

FORLÌ. È la tendenza del momento: la videosorveglianza. E i commercianti dell'Expo elettronica, che si è tenuta ieri e sabato alla Fiera di Forlì, non si sono certo lasciati scappare l'occasione: tanti gli stand che ospitavano telecamere digitali di ogni ordine e grado. Particolare attenzione viene riservata oggi dai produttori alla miniaturizzazione.

Sarà forse per una certa rinnovata tendenza al controllo, sarà forse anche per la percezione di un generale scadimento della sicurezza pubblica e dei meccanismi di controllo sociale. Fatto sta che il prezzo delle telecamere per la videosorveglianza e dei monitor a circuito chiuso si è abbassato notevolmente in pochi anni.

Lim. Grande attenzione da parte del pubblico è stata riservata, nel corso di questa edizione primaverile dell'Expo elettronica, alla lavagna elettronica multimediale (Lim), che, per effetto della riforma Gelmini, ha iniziato a popolare le scuole pubbliche italiane. Il Forlì Linux User Group (Fo.Lug), l'ensemble di appassionati della famiglia di sistemi operativi open source Linux, hanno presentato, in questi due giorni, una lavagna elettronica alternativa a quella oggi presente in tante scuole italiane. Si tratta di una lavagna elettronica che funziona grazie al sistema operativo Wiildos: una versione di Linux, sviluppata da un team tutto italiano per giunta, che si caratterizza per l'utilizzo di pezzi a basso costo e di facile reperibilità. Essenzialmente, oltre ad un computer e ad un proiettore, un controller della console Wii (Wiimote) e un puntatore led a infrarossi, di facile ed economico assemblaggio. Si tratta, quindi, di una soluzione ideale per scuole e enti di formazione, che permette di avvicinarsi sia al mondo del software libero e open source, sia di sviluppare e acquisire competenze nel mondo delle lavagne multimediali.

Fumetti. Presenti anche in questa edizione dell'Expo elettronica i cosplayer: indossatrici e indossatori di costumi, spesso autoprodotti, che riproducono personaggi dei fumetti e dei videogiochi. I cosplayer sono oggi una presenza, dai tratti simpaticamente carnacialeschi, irrinunciabile e sono ospitati all'interno del padiglione del “Forlive Comics”, dedicato, appunto, al mondo delle nuvolette parlanti.

 

Per tutte le foto dell'Expo elettronica 2013: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.561199407235789.1073741843.293356290686770&type=3

 

Per informazioni sulle precedenti edizioni, consultare:

http://www.forli24ore.it/news/forli/0026378-lelettronica-ai-tempi-della-crisi

http://www.forli24ore.it/news/forli/0022525-grande-successo-lexpo-elettronica-veri-protagonisti-questanno-cosplayers

 

Per informazioni su Wiildos: http://wiildos.wikispaces.com/Pagina+iniziale

 

Per informazioni sulle attività del FoLug consultare: http://www.folug.org/

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.