Innovazione Responsabile e Notte Verde, insieme per creare nuovi "s-legami"

Svelati oggi i primi dettagli del programma

FORLI' - “Una vasta e complessa, ma soprattutto articolata iniziativa”: con queste parole Alberto Zambianchi presidente della camera di Commercio di Forlì Cesena ha aperto la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Innovazione Responsabile e Notte Verde”, per la prima volta fuse in un unico evento.

Si tratta di “un grande lavoro insieme,  ma fatto con umiltà su scelte difficili e talvolta complicate”, ha rimarcato l’assessore all’ambiente del Comune di Forlì, Alberto Bellini che ha poi aggiunto: “Il lancio dell'idea ha creato energie e sinergie incredibili e il lavoro che troviamo oggi ne è un chiaro risultato”.

Giornalisticamente impossibile raccontare la complessità di un evento come questo? Forse no e Forli24ore ci proverà partecipando con l'allestimento di una redazione “di strada” per raccontare le due città: da un lato quella della quotidianità fatta di politica, cronaca, di notizie brutte e notizie belle e dall’altro quella verde, quella creativa, quella dell'impegno delle realtà che corrono sul filo della crisi e che fino ad oggi hanno permesso al paese di non affondare. Qualcuno di più profondo di noi disse che sono le idee a cambiare il mondo e allora noi, nel nostro piccolo, vogliamo raccontarvi quelle idee e partecipare a questo processo che parte dal desiderio e dalla voglia di cultura, lasciando in disparte, per quanto possibile, il problema delle risorse.

“Legami e slegami” sono i percorsi nuovi da intraprendere, anche in questo caso è un dualismo quello che contraddistingue la due giorni di Forlì: uno sguardo rivolto al futuro e alle collaborazioni e sinergie, pronti a legarsi in relazioni nuove a partnership che si costruiscono, ma anche un’attenzione particolare agli “slegami”, all'abbandono delle strade percorse che ad oggi risultano non più proficue o talvolta si presentano più da ostacolo che occasioni di sviluppo.

“Le energie della città sono state coinvolte dal basso, non c'è stato nulla di preconfezionato, ma il percorso di costruzione fatto non sarà bruciato in quei giorni”, si è sentito dire in conferenza stampa: noi ci crediamo e lo facciamo con estremo raziocinio: il proliferare di realtà aggregative, a partire dai consumi domestici (come i gruppi di acquisto solidale)  fino ai gruppi temporanei di impresa, dimostra che la chiave per uscire dall’attuale crisi sia quella di fare “massa critica”. Noi, come tante altre realtà associative e tante altre imprese del territorio ci siamo messi in gioco per parlare dei cambiamenti, delle idee che cambiano il nostro modo di vivere quotidiano e di come aumentare e preservare la nostra qualità della vita. 

Alcuni aventi lanceranno già l'Innovazione Responsabile del 2013 qualche giorno prima per scaldare i motori di un appuntamento ampiamente atteso dalla città, dai cittadini e anche dalle aziende.

Mercoledì un appuntamento per gli appassionati di fotografia e al popolo degli instaggrammers: dalle 17.30 alle 19.30 alla Rocca di Ravaldino si terrà un workshop gratuito per fornire le coordinate per chi durante la due giorni e la notte verde parteciperà al challange lanciato in collaborazione con la comunità di Instagram. Le goto saranno proiettate ed utilizzate per la pubblicazione finale. (per partecipare è necessario iscriversi entro  il 13 maggio ndr.)

Giovedì 16 dalle 9.00 alle 18.00 si terrà sotto il chiostro di san mercuriale il laboratorio dinnovazione che usa i metodi e le ricerche del mondo del design per generare all’interno delle aziende, processi di scambio, apertura e permeabilità. Sempre giovedì largo all’arte e alla creatività del corpo con lo spettacolo delle 17.30 in piazzale Savonarola: in questo luogo si terrà Ipercorpo 2013, “Tu sei qui”

Si parte venerdì 17 maggio con un incontro che si terrà alle 10.00 nella Sala Borsa della Camera di Commercio al quale parteciperanno Antonio Galdo, Luca Valli e Massimo Della valle. Si parlerà innanzitutto delle aspettative della società, dei cittadini, degli studenti e degli operatori economici con un riferimento diretto ad economia e al connubio che lega questo campo all’ambiente, l’istruzione e alla creatività. Nell’incontro verranno illustrati inoltre i percorsi nei quali si articolerà tutta la manifestazione.

Questi sono i primi accenni di un evento che conta oltre 100 appuntamenti e che cominceremo, a partire da domani, a raccontarvi, tassello per tassello, svelando protagonisti, attività e spettacoli.

(per informazioni e programma completo: http://www.innovazioneresponsabile.it/)

 

Enrico Samorì

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.