24 aprile 2013 - Forlì, Cultura, Brevi, Politica, Società

25 aprile, Rifondazione renderà omaggio alla tomba del partigiano Giuseppe Ferlini

Silvia Federici (Rc): “Memoria della Resistenza si va affievolendo”

 

PREDAPPIO. Un mazzo di garofani rossi: è l'omaggio che Rifondazione Comunista renderà alla tomba di Giuseppe Ferlini, partigiano, primo sindaco di Predappio del dopoguerra. E che, ironia della sorte, è sepolto nello stesso cimitero in cui è riposa anche il Duce del fascismo Benito Mussolini. Un paradosso che Silvia Federici di Rifondazione Comunista definisce “un feticcio per i passatisti della dittatura”.

“La storia della Resistenza e della Liberazione” spiega Silvia Federici “si sta affievolendo nella memoria nostra e, cosa gravissima, delle giovani generazioni, mano a mano che vengono meno i testimoni diretti di quelle vicende, disposti a raccontare a viva voce gli accadimenti del passato, ma anche perché un revisionismo subdolo e capzioso tende ad assolvere i crimini e a confondere le ragioni con il torto; gravi responsabilità ha in questo senso anche e soprattutto la sinistra”. E punta il dito contro il modo in cui certe ricorrenze vengono celebrate: “In maniera distratta, guardando sempre come demodé le commemorazioni e i festeggiamenti delle date salienti della Repubblica”.

Secondo Silvia Federici “Predappio deve essere il centro della memoria del sacrificio di tanti e di tante per restituire al popolo italiano la libertà; non solo perché furono più di duecento le persone predappiesi attive nella Resistenza, ma soprattutto perché la città, che pure è amministrata da sempre da Giunte di centro-sinistra, è meta di un vergognoso pellegrinaggio nostalgico, che unisce spesso confusione storica a superficialità e qualunquismo. Vedere persone scimmiottare truppe fasciste in marcia, con slogan razzisti, xenofobi e infamanti, che occupano un paese intero, è uno spettacolo indecoroso”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.