Fase Engineering, riavviate le trattative

Tutti al lavoro per trovare una soluzione sulle retribuzioni arretrate

FORLI’ - E’ stato firmato ieri, mercoledì 17 aprile 2013, presso la sede dell’azienda Fase Engineering spa un verbale di incontro che, dopo le tensioni che si sono registrate nei giorni scorsi, segna una ripresa del confronto tra le Organizzazioni Sindacali FIM FIOM UILM e la RSU con la Direzione aziendale, con l’obiettivo di trovare un accordo condiviso che salvaguardi la continuità aziendale e metta in sicurezza le retribuzioni ad oggi arretrate dei dipendenti.

La direzione aziendale aveva annunciato l’intenzione di retribuire gli stipendi di gennaio, febbraio e marzo 2013 rispettivamente nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2013, impegnandosi a riprendere la regolarità delle erogazioni delle retribuzioni dal 15 maggio.

Dal canto loro, le organizzazioni sindacali non soddisfatte della proposta avevano richiesto di definire una percentuale concordata degli incassi mensili da destinare alle redistribuzioni oggi in arretrato.

Al termine dell’assemblea si è concordato di fissare un incontro di trattativa per trovare una soluzione condivisa. Per il 13 maggio la direzione aziendale si impegnerà, secondo il verbale, a presentare una proposta diversa e “migliore”. L’eventuale accordo raggiunto sarà poi ratificato, dopo l’approvazione da parte dei lavoratori, in un apposito incontro istituzionale nella Provincia di Forlì Cesena.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.