17 aprile 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società, Spettacoli

Fiction italiana ed internazionale nel nuovo “invito al cinema”

Appuntamento questa sera all’Auditorium Cariromagna

FORLI’ -  Questa sera alle ore 21, all’Auditorium Cariromagna di Via Flavio Biondo, secondo appuntamento con "Invito al cinema", il ciclo dedicato alla proiezione di cortometraggi proposto dal Cral della Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con Sedicicorto.

Sedicicorto è senza dubbio una delle principali rassegne italiane dedicate al cortometraggio e il Cral della Cassa dei Risparmi di Forlì, che ha già avuto l'opportunità di collaborare con i promotori di questo importante festival cinematografico per altre iniziative, ha deciso di riproporre anche quest’anno al pubblico dell'Auditorium questa rassegna che tanto successo ha riscosso lo scorso anno e che offre il meglio delle prime nove edizioni di questa manifestazione presentando, nei mercoledì del mese di aprile, una selezione fra tutti i lavori più significativi che sono stati in concorso nelle varie categorie quali fiction italiana, fiction internazionale, film d'animazione, ecc.

Mercoledì scorso, in occasione della seconda serata, il folto pubblico presente all’Auditorium ha mostrato ancora una volta di gradire particolarmente la programmazione proposta, sottolineando con applausi convinti i film proiettati e partecipando massicciamente alle votazioni finali, nelle quali hanno decretato il corto italiano  “Il numero di Sharon” quale migliore proposta in programma.

La terza serata proporrà un programma decisamene vario, tutto dedicato alla fiction, con particolare attenzione a quella italiana. La programmazione prevede infatti ben tre prodotti nostrani con “L’arbitro”, dove i destini di due ladroni si incrociano nella bolgia infernale di un derby calcistico di terza categoria, “Balckout”, ovvero come un’improvvisa mancanza di corrente elettrica si trasforma, per due persone, nell’opportunità per uscire da una vita di solitudine, e “Papà”, con l’incredibile vigilia di Natale del dr. Rocca, presidente di una multinazionale, che incontra un barbone ad un semaforo, scoprendo poi che si tratta di suo padre.

La programmazione sarà completata poi dal francese “Je pourrai etre votre grand-mere”, dall’ungherese “Finale” e dall’argentino “Luminaris” dove in un mondo dominato e scandito dalla luce, un uomo comune ha un piano che potrebbe cambiare il destino.

Anche in questa occasione, come consuetudine del Festival 16Corto, il pubblico avrà la possibilità di votare per il film preferito. In queste quattro serate sarà inoltre già possibile accreditarsi per il prossimo festival di ottobre.

 

Questo il programma completo della seconda serata:

 

Mercoledì 17 aprile 2013 ore 21.00 (durata totale min. 64)

  

L'arbitro

Italy-2008

Paolo Zucca

Fiction 15.00

 

Blackout

Italy-2011

Daniele Riccioni

Animation 05.00

 

Je pourrai etre votre grand-mere

I Could Be your Grandmother / Potrei essere vos tra nonna

France-

Alexander Onofri

Animation 19.30

 

Finale

Hungary-2011

Balázs Simonyi

Fiction 07.48

 

Luminaris

Argentina - 2011

Juan Pablo Zaramella

Animation 06.00

 

Papà

Italy-2011

Emanuel Palamara

Fiction 10.00

 

L’ingresso è libero ed aperto a tutti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.