16 aprile 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società

“Patrie d’autore”

La storia rivive nelle canzoni dei migliori artisti italiani

FORLI' - Nell’ambito del progetto “Palinsesti VI^ edizione: musica in scena”, il Centro Diego Fabbri presenta “Patrie d’autore”, la nostra storia nella canzone d’autore.

Il corso che avrà inizio il prossimo sabato, 20 Aprile 2013, si compone di 5 incontri che avranno come oggetto l'ascolto e l'analisi della Canzone d'Autore italiana.

Sarà aperto a tutti coloro che sono interessati a conoscere questo aspetto della nostra cultura, che permette non solo una guida all'ascolto, ma anche un viaggio nella nostra Storia contemporanea.

E’ previsto l’uso di materiali audiovisivi nell’ambito di ciascuno degli incontri.

 

La storia d’Italia del secondo dopoguerra ha trovato, in modo più o meno evidente ma comunque necessario una presenza significativa nella “canzone d’autore”. E’ addirittura possibile raccontare questa storia attraverso le canzoni che hanno accompagnato le generazioni e che ancora oggi rappresentano una parte necessaria della nostra storia collettiva, del nostro modo di pensare e di essere. Da Modugno a Capossela, da Lucio Dalla a Fossati, da Piero Ciampi, Tenco, De Andrè e altri, ascolteremo questa storia “sonora” cercando al tempo stesso di ripercorrere le tappe e i fatti del nostro recente passato.

 

Le lezioni, condotte dal Prof. Francesco Giardinazzo, si terranno tutti i sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00

 

Periodo: Aprile – Maggio

20, 27 Aprile

4, 11, 18 Maggio

 

presso

 Fabbrica delle Candele

Piazzetta Corbizzi, 9 - Forlì

 

Il corso verrà attivato a partire dalla soglia di 10 iscritti.

 

quota d’iscrizione - €50,00

 riduzione B.A.C.- € 35,00

 

Per info e iscrizioni: Centro Diego Fabbri – info@centrodiegofabbri.it-Tel. 0543/ 71 28 19

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.