15 aprile 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Arte, Spettacoli

Orchestra Bruno Maderna, tutto pronto per il concerto al Teatro Fabbri

FORLI’ - Prosegue la ‘Stagione Musicale 2013 del Comune di Forlì’. L'appuntamento  di martedì 16 aprile -alle ore  21- vedrà sul palcoscenico del Teatro Diego Fabbri il musicista  Mario Brunello - violoncello e direzione-

accompagnato dall'Orchestra Bruno Maderna.   Il programma della serata propone   l'ascolto di musiche di   Brahms,   Dvořák, Bosso,  Verdi e Piazzolla.

 

Mario Brunello nasce a Castelfranco Veneto (Treviso). Ha studiato al Conservatorio di Venezia con Adriano Vendramelli e Antonio Janigro. Nel 1986 ha vinto il primo premio al Concorso internazionale Čajkovskij di Mosca nella categoria dedicata al violoncello. Si è esibito nelle maggiori sale da concerto del mondo, diretto da nomi di grande prestigio quali Claudio Abbado, Myung-Whun Chung, Valery Gergiev, Carlo Maria Giulini, Eliahu Inbal, Marek Janowski, Riccardo Muti, Zubin Mehta e Seiji Ozawa. È molto attivo in formazioni cameristiche ed ha collaborato con solisti come il pianista Andrea Lucchesini e i violinisti Gidon Kremer, Salvatore Accardo e Frank Peter Zimmermann. Ha partecipato a festival jazz con Vinicio Capossela (con il quale collabora tuttora), Uri Caine e Gian Maria Testa e ha realizzato spettacoli teatrali con Maddalena Crippa e Marco Paolini e un progetto visionario dedicato a Bach (Pensavo fosse Bach, prodotto da Musicamorfosi).

È il fondatore e direttore dell'Orchestra d'archi italiana. Ha un repertorio molto vasto, che spazia dalla musica barocca e Bach (di cui ha inciso nel 1994 le  Sei suites per violoncello solo BWV 1007 - 1012 nell'Auditorium del Conservatorio di Torino) alla musica contemporanea e ad incursioni nel jazz. È docente presso i corsi estivi di perfezionamento dell'Accademia Chigiana di Siena ed è Accademico di Santa Cecilia. Suona un violoncello Maggini del 1600 appartenuto a Benedetto Mazzacurati e successivamente a Franco Rossi, violoncellista del Quartetto Italiano. Dal 2008 è il direttore artistico del Concorso Internazionale per Quartetto d'Archi "Premio Paolo Borciani" di Reggio Emilia.

A Castelfranco Veneto, sua città natale, tiene concerti, corsi e masterclass al Capannone Antiruggine, un'antica fabbrica dove si lavorava il ferro riadibita a sala da concerto. Ha 3 figli: Pietro, Paola e Andrea.

Ha preso parte, fin dalla prima edizione, alla manifestazione I Suoni delle Dolomiti, che ogni hanno porta in quota la musica colta e classica.

 

 

Orchestra Maderna

L’Associazione Musicale Bruno Maderna prende forma nel 1997 da un’idea di alcuni giovani musicisti.  Il contesto culturale era in quegli anni del tutto ‘particolare’: la Romagna, terra di grandi tradizioni musicali e culla di grandi artisti, contrapponeva ad una inusitata vivacità culturale una modesta e scarna quantità e qualità di iniziative musicali. La nuova realtà musicale, che vide la luce nel 1997, grazie alla spiccata capacità progettuale e creativa, determinò così le condizioni per la nascita, quasi parallela, dell’Orchestra Bruno Maderna di Forlì. Il progetto, finalizzato alla costituzione di un gruppo orchestrale di alta qualità, rispose in quel frangente storico e lo fa tutt’oggi alle richieste culturali delle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini.

L’Associazione Maderna si distingue per il costante impegno a favore della diffusione e divulgazione della cultura musicale sul territorio romagnolo e per l'opera di incentivazione del lavoro e della professionalità dei musicisti romagnoli. Il sostegno fondamentale della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì ha consentito alla Maderna la creazione della stagione “La Camera Della Musica” garantendo quindi all’orchestra un percorso formativo guidato da artisti del calibro di D. Bogdanovitch, C. Bogino, D. Giorgi, B. Canino. L’esperienza dell’orchestra sinfonica ha un’importante svolta per la felice collaborazione con il M° K. H. Steffens, primo clarinetto dei Berliner Philharmoniker.

Dalla stagione 2012 il Maestro Paolo Chiavacci ha accettato il ruolo di direttore artistico dell’Orchestra Maderna. Fondamentali le collaborazioni con Ravenna Festival; nel luglio 2003 la Maderna è stata invitata a partecipare al concerto conclusivo diretto dal M° Riccardo Muti, del Ravenna Festival, tenuto a Ravenna e al Cairo ai piedi delle Piramidi.

L'Orchestra Bruno Maderna è stata diretta, tra gli altri, da Paolo Olmi, Maurizio Benini, Lu Jia, Julian Kovacev, Massimiliano Stefanelli, David Coleman, Diego Dini-Ciacci, Stefano Nanni, Danilo Rossi, Franco Rossi, Stefan Malzew, Walter Attanasi.

 

laPREVENDITA per i concerti della Stagione Musicale.

 è in corso presso la Biglietteria diurna del Teatro Diego Fabbri -Via Dall’Aste 18 -

tutti i pomeriggi dal lunedì al sabato dalle 15,30 alle 18,30- fino al 12 aprile . 

Tel 0543 712170 – 712172

 nei giorni di concerto  prevendita dalle ore 19

presso la Biglietteria serale del Teatro Diego Fabbri, Corso Diaz n. 47 Forlì  - Tel 0543 712168

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.