10 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Presentato il progetto "Libertà è partecipazione"

FORLI' - Katia Zattoni, Assessore alla Partecipazione e alla Pace e Diritti Umani del Comune di Forlì insieme all’Associazione “Con…Tatto”, a “Davide e Guido – Insieme – Fibrosi Cistica”, al duo “Punto e Virgola” e a un gruppo di cittadini, ha presentato il progetto “Libertà è Partecipazione” presso la Casa Circondariale di Forlì nel pomeriggio di martedì 9 aprile.

L’appuntamento, che apre un ciclo di incontri dedicato alla parola, in poesia e in musica, ha l’intento di rendere effettivo il diritto ad uno spazio di confronto per gli ospiti della Casa Circondariale, con momenti di condivisione tra cultura e arte. “L’appuntamento si è concluso con la voglia di tornare, di non trascurare un pezzo della Città” afferma l’Assessore Zattoni, convinta che la parola possa avere una grande potenza, in grado di unire e creare. “Ringrazio la Dott.ssa Palma Mercurio, direttrice della Casa Circondariale di Forlì, per l’opportunità che ha consentito di creare un ponte tra il dentro e il fuori sul tema del dolore vissuto a vari livelli e da diversi punti di vista, attraverso le letture tratte dai volumi “Senza fiato 1-2-3” a cura di Guido Passini, e la musica che hanno coinvolto un gruppo di detenuti”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.