6 aprile 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Società

Sace aprirà un ufficio a Forlì per l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese

 

FORLÌ. Come uscire dalla crisi? Sono tante le ricette che affollano le pagine dei giornali e i servizi alla televisione. Per Unindustria Forlì-Cesena, una delle soluzioni può essere l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. E per questo, a breve, aprirà un Sace Point a Forlì, che avrà sede negli uffici di Unindustria in via Punta di Ferro.

Per il consigliere con delega all'internazionalizzazione di Unindustria Giorgio Cangini “si rende necessario allargare il mercato delle nostre imprese anche a Paesi non esclusivamente europei”, ma ha anche lamentato che “il problema, nel nostro Paese, è la burocrazia”. La chiave di volta sarebbe, quindi, nella collaborazione con il gruppo assicurativo-finanziario Sace.

Sace si prefigge il compito di fornire alle imprese che necessitano di uno sbocco sui mercati internazionali le giuste competenze in materia finanziaria: come ottenere fideiussioni, come ottenere linee di credito a breve e medio termine. Ma anche di velocizzare le pratiche burocratiche.

I Paesi verso cui oggi si guarda, che possono costituire mercati interessanti sia per la delocalizzazione che per l'export, sono l'Indonesia, ovviamente la Cina, ma anche, più vicini a noi, gli stati appartenenti al vecchio blocco sovietico. In primis, la Russia.

Danilo Bruschi, direttore della sede Sace di Modena e responsabile per Emilia Romagna e Marche ha spiegato che “i settori maggiormente portati per l'internazionalizzazione sono quelli che hanno maggiore capacità di innovazione: meccanica, meccatronica e agroalimentare”. L'ultimo settore, quello della trasformazione agroalimentare, è storicamente un settore di grande peso economico.

La sede Sace di Forlì sarà la prima e, per il momento anche l'unica, in tutta la Romagna.

 

 

Per maggiori informazioni: www.sace.it 

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.