27 marzo 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Arrestato dalla Squadra Mobile, a Castrocaro Terme, un altro spacciatore di droga

FORLI' - Scorrazzava “beato” sue e giù per via Firenze, almeno fino ad oggi.

Arrestato dalla Squadra Mobile, a Castrocaro Terme (FC), un altro spacciatore di droga. Si tratta di 45enne di origini macedoni, residente nella nota località termale, regolare sul territorio nazionale, il quale è stato colto, in flagranza di reato, mentre deteneva complessivi gr. 28,73 di cocaina, suddivisi in più involucri, che avrebbe di lì a poco ceduto a fini di spaccio.

 All’uomo, un insospettabile ed incensurato operaio edile, attualmente disoccupato, gli investigatori sono giunti dopo aver raccolto alcune segnalazioni di onesti cittadini, che avevano notato "movimenti" sospetti in un parcheggio adiacente ad un bar del posto.

 Dopo aver effettuato diversi e prolungati servizi di osservazione ed appostamento, nella tarda serata di ieri i poliziotti hanno deciso di intervenire, bloccando l’uomo a bordo della sua autovettura, parcheggiata vicino al predetto bar.

 Sottoposto a perquisizione personale, estesa all’abitazione, lo straniero è stato trovato quindi in possesso della suddetta quantità di sostanza stupefacente, in forma sassosa ma anche pronta in dosi, nonché una bilancia di precisione, sostanza da taglio ed altro materiale per il confezionamento. Adesso l’arrestato si trova in carcere, a Forlì, a disposizione dell’A.G.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.