21 marzo 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca, Politica, Società

Domeniche ecologiche dalla Regione contributo ai Comuni più virtuosi

FORLI' / CESENA - Sensibilizzare la cittadinanza sui temi della qualità dell’aria e dell’uso sostenibile delle città. Con questo obiettivo la Regione Emilia-Romagna ha stanziato un contributo massimo di 140 mila euro destinato ai Comuni che hanno sottoscritto l’Accordo di programma per la qualità dell’aria 2012-2015 e che vogliono promuovere iniziative rivolte alla cittadinanza. A darne notizia, il consigliere regionale PD, Tiziano Alessandrini, vice presidente della Commissione “Politiche economiche”.

 

«L’Accordo prevede una giornata ecologica per tutte le prime domeniche del mese, con limitazioni alla circolazione delle automobili nelle aree urbane e l’obbligo di estensione del provvedimento ad un’altra domenica in caso di superamenti consecutivi e prolungati dei valori critici di PM10  – illustra il consigliere -. Le iniziative da realizzare nelle domeniche ecologiche dovranno essere dedicate agli impegni assunti con l’Accordo: la qualità dell’aria e l’uso sostenibile della città».

 

Tra i Comuni potenzialmente beneficiari del contributo vi sono Forlì, Forlimpopoli, Cesena, Faenza, Ravenna, Rimini, Imola, Bologna, Ferrara, Carpi, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia. La cifra massima che ogni Comune potrà ottenere è di 10 mila euro e non sarà erogata a tutti in egual misura.

 

«Per ottenere il finanziamento massimo bisogna aver dato piena applicazione ai contenuti dell’Accordo sulla qualità dell’aria – conclude Alessandrini -. Saranno quindi i Comuni più virtuosi ad avere il maggior riconoscimento».

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.