19 marzo 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Tregua maltempo, la situazione ritorna alla normalità

Non si abbassa però il livello di attenzione in vista delle nuove precipitazioni già a partire da domani

FORLI' - Le piogge intense di queste giorni hanno portato alla Protezione Civile a diramare uno stato di preallarme per lo stato dei fiumi, ma ora è sono le condizioni delle colline e delle montagne a destare maggiore preoccupazione. Mentre la situazione dei corsi dei fiumi sta tornando lentamente alla normalità, si procede all’intervento sulle zone montane dove le terre inzuppate dalle precipitazioni si sono staccate dalle montagne e in taluni casi sono letteralmente franate sulle strade creando non pochi disagi e pericoli al traffico. Ieri pomeriggio nei pressi di Isola, uno smottamento di dieci metri ha interamente investito la strada. Nella frana  il terreno ha trascinato con sé anche diversi alberi. Per la strada provinciale 4 è stata disposta la chiusura per circa 3 ore per permettere l’intervento di ripristino del tratto stradale. Nella zona di Corniolo una pietra si è distaccata dalla montagna ed ha investito numerosi arbusti, trascinandoli con sé fino alla strada sottostante. I controlli da parte di provincia e corpo forestale dello stato sono tuttora in atto e si teme che la situazione possa peggiorare specie in vista della perturbazione numero 8 del mese di marzo che porterà altre piogge e temperature al di sotto della media stagionale.  Monitoraggio anche per i fiumi che, se in queste ore stanno tornando alla normalità, rischiano di essere presto investiti da nuove piene.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.