18 marzo 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Sicurezza a Forlì, la replica del Pdl

Ragni (Pdl),"Gli assistenti civici non bastano, si utilizzi meglio la polizia municipale"

FORLI' - "Il centro storico è ormai fuori controllo, come dimostra anche l’ultima feroce aggressione al barista pestato a sangue l’altra notte. Il Comune prova a mettere una pezza con gli assistenti civici". L'attacco del consigliere comunale del PdL, Fabrizio Ragni non ammette repliche ed è immediato e diretto. La colpa della situazione del centro storico e degli atti di violenza che vi si sono registrati mandano su tutte le furie il consigliere che punta il dito contro l'amministrazione e contro il vice sindaco in particolare:  "Oggi il vicesindaco Biserna – che ha anche la delega alla sicurezza – ci fa sapere che nei prossimi giorni (quando?) entreranno in azione 22 assistenti civici - continua Ragni - Troppo comodo rovesciare il problema sui cittadini. Il Comune deve fare la sua parte. L’aggressione al titolare del bar in via Achille Cantoni fornisce una sintesi cruda di cos’è diventato oggi il centro".

Lo stato di insicurezza nel centro, per Fabrizio Ragni, è sotto gli occhi di tutti e proprio su questa situazione il consigliere del Popolo dell Libertà non soprassiede: "chiunque di noi, residenti e non, passeggiando a qualsiasi ora, si accorge di quanto le strade siano diventate regno incontrastato di balordi. Suggerirei a Biserna, che si dovrebbe occupare anche di traffico, di impiegare meglio le forze della polizia municipale. Sono persone capaci e competenti, il cui compito viene spesso svilito. In attesa che anche il sindaco prenda posizione – non si e sentita a quest’ora la su voce – mi prenoto per un domanda nella famosa serata sul centro a interventi scritti. Sindaco, oltre alle dissertazioni sul Risorgimento, cosa intende fare per le nostre piazze?".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.