18 marzo 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi

Francesco Guccini a Forlì con il libro "Dizionario delle cose perdute"

FORLI' - Mercoledì 20 marzo, alle ore 21.00, il Salone Comunale di Forlì (Piazza Saffi n.8) ospiterà un protagonista d'eccezione per un incontro culturale di grande interesse: Francesco Guccini e il suo ultimo libro “Dizionario delle cose perdute”. L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca Comunale Aurelio Saffi e avrà come protagonista un nuovo amico della biblioteca forlivese, il noto musicista e scrittore che Umberto Eco ha definito “il più colto dei cantautori in circolazione”. Bastano i titoli delle sue più celebri canzoni per evocare tutto un universo di poesia straordinariamente fascinoso ma anche ben radicato nel presente, nella vita reale, nella storia : Auschwitz, Dio è morto, La locomotiva, Cirano, Il vecchio e il bambino... Francesco Guccini scrittore è altrettanto intenso: dal 1989 delle “Croniche epifaniche”, ha pubblicato libri che hanno commosso e intrigato, divertito e fatto riflettere: in tutti, inconfondibile, il suo stile sognante ma aderente alle cose. Il recentissimo “Dizionario delle cose perdute” è un viaggio nel passato, non solo personale dell'autore, in cui rivive la quotidianità dimenticata, anche se risale all'altro ieri: il pennino e l'inchiostro, le sigarette vendute sfuse, i calzoni corti per bambini e ragazzi, la fionda, il flit... Un amarcord che nasce con nostalgia discreta dalla memoria di Guccini, ma capace di svelare un intero mondo perduto. Ingresso libero. Per informazioni, 0543.712608; biblioteca-saffi@comune.forli.fc.it .

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.