14 marzo 2013 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Spettacoli

Gran finale per la Segavecchia 2013

Si scoprono intanto i carri vincitori

FORLIMPOPOLI - Questa è la classifica del concorso dei carri allegorici che hanno partecipato all’edizione di quest’anno della Segavecchia.

 

Primo carro:'In Italia c'è chi becca e c'è chi raglia' del gruppo Cima di Franco Montaletti. Premio: 3mila euro.

Secondo: 'The Flistones' del gruppo Giovani carristi pazzi. Premio: 2.500 euro.

Terzo:'C'è speranza Scooby doo?' del Gruppo di periferia. Premio: 2mila euro.

 

Classifica gruppi a piedi:

Primo:'E' morta la Segavecchia' del gruppo Chi burdel ad Frampul. Premio: 1.200 euro.

Secondo:'Piccole pesti in cerca di guai'. Premio: 800 euro.

 

Domenica 17 marzo la Segavecchia si congeda dal 2013 in maniera assolutamente imprevedibile.

Bando alla sfilata tradizionale, bando alla musica. I carri si fanno coreografia teatrale per salutare l'Ultima vecchia. Il cuore della manifestazione sarà piazza Garibaldi, immaginata come anfiteatro greco per ospitare una sorta di commedia.

Solo i carri premiati e il carro della Segavecchia faranno una breve e silente sfilata che li condurrà dal viale della Stazione a piazza Garibaldi alle 15.30 del pomeriggio. Una volta giunti nel cuore della Rocca, potranno essere ammirati e doneranno al pubblico palloni, caramelle e coriandoli fino a esaurimento scorte. Poi tombola, taglio della vecchia con lancio dei doni e sorpresa finale. Prima del taglio della vecchia, con i carri parcheggiati a ferro di cavallo, ci sarà l'ingresso di un 'gruppo' che sancirà se, davvero, sarà l'Ultima Segavecchia oppure no. Oltre allo spettacolo in piazza, Forlimpopoli ospita fino a domenica il Luna Park distribuito tra le quattro piazze del centro storico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.