27 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Fondere Bertinoro, Meldola e Forlimpopoli? la Lega dice no

FORLIMPOPOLI - "Questo matrimonio non s'ha da fare! La Lega ribadisce un NO secco all'ipotesi di fusione a tre dei Comuni di Forlimpopoli - Meldola - Bertinoro." - una nota congiunta del Carroccio spazza via ogni ipotesi di sponsorizzazione del Comune unico.
Esordisce a chiare lettere il Segretario Provinciale, Jacopo Morrone: "E' la moda: progetti di fusione in un'unica municipalità che azzerano una piena e corretta rappresentanza politica dei singoli Comuni e gettano nel caos il cittadino."
"Siamo coerenti con le nostre idee e ci opponiamo all'ennesima manovra autoritaria di accorpamento dei Comuni del forlivese" - afferma la neo-insediatasi Lara Bruno Segretario della sezione  di Meldola - "Riteniamo la fusione amministrativa un percorso politico coatto, una sorta di "camicia di forza" per i cittadini del territorio e una perdita di identità politico-culturale. Il Comune unico trancia il cordone che lega il cittadino al Municipio e che a nostro  parere rappresenta il giusto presidio sul territorio."
"Come Lega Nord siamo contrari a questo "fumoso e pasticciato matrimonio politico" che imbriglia i territori coinvolti e getta zona ombra sul futuro della macchina amministrativa" - chiosa Matteo Milandri dubbioso sui vantaggi derivanti dal processo di accorpamento - "Il macro contenitore che si vuole istituire è fumoso, non si capisce chi, cosa e come gestirà la "cosa pubblica" e soprattutto annulla le specificità dei territori non garantendo un'erogazione ottimale dei servizi al cittadino."

Conclude il Segretario forlimpopolese del Carroccio, Sara Litrico:"Mancano cifre, dati e soprattutto manca un percorso politico programmatico definito e lineare, non sono stati dimostrati ne enunciati i vantaggi concreti per il cittadino derivanti dalla fusione amministrativa e non sappiamo se e quanto si risparmierà sulla spesa pubblica. Il rischio più grande è che l'iter di fusione favorisca i Comuni più grandi e annulli quelli più piccoli, uccidendone la rappresentanza."
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.