18 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Biserno perde la sua mascotte, uccisa la cerva Belinda

Abituata a scorrazzare per il paese era stata allevata dai gestori dell'agriturismo il Molino

BISERNO - Le hanno sparato alle 17.00 di ieri: la cerva “Belinda”, mascotte degli abitanti della frazione  Biserno è stata uccisa da un cacciatore. Lo riporta oggi la penna del giornalista della Voce di Romagna, Raimondo Baldoni che ricorda come l’ungulato fosse diventato un vero e proprio membro della comunità. Allevata fin da cucciola dai gestori dell’agriturismo il Molino nella zona di Ridracoli, Blinda si era abituata alla presenza umana e proprio con gli abitanti della zona si comportava come si comporta un animale domestico. Spesso si riposava proprio sulla soglia dell’agriturismo, schiacciando un pisolino sullo zerbino. Lo sparo ha spezzato questo strano equilibrio innescando la rabbia anche degli abitanti della frazione che inferociti si sono recati nella piazza del paese per protestare e capire esattamente come il fatto sia accaduto.

La rabbia è montata a tal punto che questa mattina è stato presentato un  esposto all’autorità giudiziaria. La commozione degli abitanti della piccola frazione è grande e la collera si è accresciuta perché lo sparo è stato avvertito da tutti e ciò significa che il cacciatore si trovava con ogni probabilità in mezzo all’abitato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.