14 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Furto a casa del Sindaco di Modigliana

Preso un componente della banda, ora è caccia ai complici

MODIGLIANA - Mobilitazione alle stelle dopo il furto avvenuto nella casa del primo cittadino del Comune di Modigliana, Claudio Samorì. Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine dall’abitazione del sindaco sono stati asportati denaro, un Rolex e ben 4 fucili da caccia: proprio sulle armi si concentra l’attenzione degli investigatori che temono una ricettazione delle doppiette e il loro impiego in altri eventi criminosi.  L’allarme è scattato alle 10.30 di ieri quando un abitante del comune ha visto 4 uomini darsi alla fuga appena usciti dalla residenza del sindaco. I Carabinieri allertati hanno dato l’allarme e hanno chiesto il decollo di un elicottero per supportare dal cielo le ricerche. Un perfetto coordinamento tra le forze in campo: mentre quelle di terra braccavano uno dei forse 3 malviventi che componevano il gruppo di azione, l’occhio dal cielo forniva precise indicazioni sulla direzione che il membro della banda stava prendendo. Alla fine non c’è stato scampo per l’uomo, un bolognese di 30 anni, incensurato, e ora sotto torchio per cercare di individuare gli altri componenti del gruppo. Le armi, fortunatamente sono state recuperate, ma di Rolex e denaro, nemmeno l’ombra. I carabinieri ritengono che i tre siano responsabili di un altro tentativo di furto in un’abitazione della zona e che vistisi scoperti si siano abilmente separati per avere più chances di fuga.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.