1 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca

Al rogo le auto del dirigente di Equitalia di Forlì

La pista battuta è quella del dolo, i carabinieri indagano

MELDOLA - Equitalia di nuovo nel mirino di attentatori. L’episodio si è verificato questa volta ai danni di un dirigente della società pubblica incaricata di riscuotere le imposte. Proprio il direttore della sede forlivese della società, residente nel meldolese, è stato preso di mira da una banda che nella notte si è introdotta nel cortile della sua abitazione incendiando le auto presenti. Nel rogo sono andate distrutte una Panda, una Focus e una Aigo.  Ad accorgersi del rogo è stato proprio il dirigente che intorno alle tre della scorsa notte ha dato l’allarme. Spento il rogo, grazie all’intervento dei vigili del fuoco, il padrone di casa è stato ascoltato dagli uomini del Nucleo Operativo Radiomobile di Meldola. Il dirigente della filiale ha spiegato che già in passato aveva subito alcune minacce. Sull’origine dolosa dell’incendio non ci sono molti dubbi visto che solo due delle auto si trovavano parcheggiate vicine, mentre la terza sostava a diversi metri di distanza: sembra impossibile che le fiamme si siano propagate così in fretta da raggiungere il terzo mezzo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.