25 gennaio 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società

Acer, approvato il bilancio 2013

Nel corso dell'anno saranno investiti circa 10 milioni di euro

FORLI' / CESENA - Si è svolta questa mattina, venerdì 25 gennaio 2013, la conferenza degli enti locali (Comuni e Provincia di Forlì-Cesena), presieduta dal vice-presidente della Provincia di Forlì-Cesena Guglielmo Russo, per approvare il bilancio di previsione 2013 di Acer Forlì-Cesena. Dalla riunione è emerso che il bilancio 2012 si chiude in equilibrio economico e si conferma una gestione positiva, con la progressiva riduzione dei costi di gestione, a vantaggio dei Comuni e dei servizi offerti. In particolare, Acer Forlì-Cesena ha colto l’obiettivo della riduzione del 30%, rispetto al tetto regionale, dei costi di gestione degli alloggi, così come stabilito dalle disposizioni regionali. Per il bilancio di previsione 2013, invece, vengono previsti 10 milioni di euro di interventi sull’edilizia residenziale pubblica sull’intero territorio provinciale.

 

Al termine della riunione, che ha visto il voto favorevole all’unanimità degli enti locali, il vicepresidente Guglielmo Russo commenta: “Acer sta rispondendo ad una richiesta di edilizia sociale sempre più in aumento, mantenendo in equilibrio il conto economico. Purtroppo, però, è sempre più difficile far fronte alla domande che, con povertà vecchie e nuove, vanno ad allungare sempre di più le liste di attesa. Se non ci saranno nuove e coraggiose scelte sia a livello nazionale che a livello regionale, in grado di riportare al centro del dibattito politico il problema abitativo, in termini di risorse finanziarie e di programmazione di interventi, difficilmente i Comuni che già sono in difficoltà economiche, potranno risolvere da soli quest’emergenza”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.