21 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Società

Frana sulla statale 67, San Benedetto è ancora isolata

Si attendono le valutazioni dell'ANAS per procedere alla rimozione dei materiali che invadono la carreggiata

SAN BENEDETTO IN ALPE - San Benedetto è ancora isolata e i 300 abitanti sono in attesa degli interventi che dovrebbero entrare in funzione nel giro di poco. La comunicazione dello stato di allarme è stata trasmessa dalla Polizia Stradale del Distaccamento di Rocca alla Prefettura e la protezione civile dovrebbe essere stata allertata per portare eventuali soccorsi alla popolazione che rimane al momento ancora irraggiungibile. Sono attese le valutazioni degli uomini dell’ANAS che stanno studiando proprio in queste ore il modo migliore per intervenire, nel tentativo di aprire un varco ed evitare nuovi pericolosi smottamenti. La rovinosa frana si è verificata ieri , intorno alle 19.30 quando un costone della montagna è smottato e oltre 25 metri di terra hanno invaso la statale 67, fra bocconi e San Benedetto in Alpe. Il traffico è stato deviato sulla provinciale della Valbura ma il piccolo comune montano rimane off limits anche per i mezzi di soccorso al momento. Le piogge degli ultimi giorni e le temperature piuttosto rigide sono le cause principali di questo smottamento che pare sia iniziato intorno alle 17.00. Vigili del Fuoco, Anas e Polizia Stradale di Rocca sono ancora al lavoro nel tentativo di ripristinare, quantomeno, un senso unico alternato, permettendo di poter effettuare una ricognizione del paese. La tensione è palpabile, in virtù del fatto che ad ogni vibrazione delle macchine in azione potrebbe conseguire un nuovo smottamento e il fattore pericolo è a livelli altissimi

 

ORE 12.20
Dall'ammoinistrazione fanno sapere che nemmeno oggi il tratto stradale potrà essere riprostinato. Per la popolazione quindi un nuovo giorno di isolamento. Solo domani, ma anche quest'ipotesi è ancora al vaglio delle istituzioni e dei tecnici dell'ANAS, si potrà procedere alla rimozione dei materiali che ingombrano la strada e ristabilire una via sicura di transito a senso unico alternato

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.