17 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Politica

Bonfiglioli, parola al PD

Csadei, “Un nuovo piano industriale come alternativa agli esuberi”

FORLI' - «L’azienda si impegni a trovare una soluzione alternativa agli esuberi. Non si può far ricadere sulle spalle dei lavoratori, sui quali già pesano le incertezze di tenuta occupazionale e salariale, i costi della crisi senza prima cercare un’altra strada, individuabile con un nuovo piano industriale». È quanto afferma Thomas Casadei, consigliere regionale e Capogruppo PD della Commissione Lavoro, Scuola, Formazione, Cultura e Sport, in merito ai 230 esuberi annunciati dalla Bonfiglioli riduttori su tutto il territorio regionale, di cui 50 nello stabilimento di Forlì.

 

«Sicuramente la situazione finanziaria dell’azienda è critica – continua Casadei – ma questi anni durissimi ci hanno dimostrato che la chiave per superare le difficoltà non è certo la riduzione del personale e del volume produttivo, ma al contrario investire in innovazione, ricerca e formazione. Gli stabilimenti di Forlì, Bologna e Vignola devono restare aree di sviluppo, non possono svuotarsi a favore di sedi estere dove il costo del lavoro è di un euro all’ora. Si tratta di un’idea di sviluppo non sostenibile».

 

«Ai lavoratori va la mia piena solidarietà – conclude il consigliere -. Spero che l’auspicio dei sindacati di aprire insieme alla Regione e alla proprietà un confronto volto a valutare strumenti per il mantenimento dei posti di lavoro diventi realtà nel più breve tempo possibile».

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.