28 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Politica

Identità e Coraggio bacchetta Bergamaschi

"il Sindaco non dovrebbe pensare alle primarie ma ai problemi dei Civitellesi"

CIVITELLA DI ROMAGNA - Bergamaschi sottoscrive l’appello a favore del candidato alle primarie del PD, Marco Di Maio e questo suscita non poche perplessità tra le fila degli attivisti della lista “Identità e Coraggio” di Civitella.

“Mentre i sindaci della vallata sono impegnati nel portare avanti progetti ed iniziative a beneficio dei propri concittadini – spiegano gli esponenti -  il nostro sindaco nel suo immobilismo non può far altro che esprimere il proprio appoggio a colui che fino ad ora ha coperto la tragicomica situazione che si ha a Civitella, dove un sindaco di fatto sfiduciato dai suoi consiglieri, e da loro invitato a farsi da parte,  si ostina a proseguire nella sua amministrazione senza avere una maggioranza e senza avere una benchè minima idea di quello che si dovrebbe fare nel comune”.

I rappresentanti di Identità e Coraggio inoltre sostengono che il Sindaco non dovrebbe pensare alle primarie, lanciando una stoccata davvero dura: “anzichè pensare alle primarie di quello che dovrebbe essere il suo partito, che di fatto non lo appoggia più, farebbe meglio pensare ai problemi dei Civitellesi visto che è notizia di oggi l’invio delle lettere di licenziamento da parte della Tecnoclima a 9 dipendenti, i sindacati chiedono l’intervento del sindaco, i Civitellesi chiedono l’intervento del Sindaco…. il quale come al solito non farà niente”.

Dalla lista inoltre, lamentano che la sporadicità con cui vengono convocati i consigli comunali che si svolgerebbero inoltre “solo quando ci sono provvedimenti che le leggi nazionali impongono di approvare, altrimenti la giunta ed il sindaco non portano alcuna iniziativa in consiglio”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.