7 dicembre 2012 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società

Bilancio 2013, la Camera di Commercio sostiene l’economia del territorio

Confermate le linee di intervento e risorse a favore dell’economia provinciale

FORLI' / CESENA - Contro la crisi che continua a colpire anche l’economia locale, la Camera di Commercio di Forlì-Cesena mette a disposizione importanti risorse del bilancio 2013.

Sarà realizzata una serie di interventi volti a favorire l’accesso al credito, ad incoraggiare strategie innovative e di valorizzazione delle eccellenze, a promuovere l’internazionalizzazione, a sostenere il completamento della dotazione infrastrutturale, a diffondere l’informazione economico-statistica, ad aumentare le azioni di regolazione e trasparenza del mercato e, in particolare, sul fronte interno, sarà riservata attenzione ad ogni forma di  semplificazione amministrativa. Attività, queste, in linea con gli obiettivi definiti nel Programma di Mandato 2008-2013 e nel documento “Relazione previsionale e programmatica 2013”, ripresi dal Presidente Alberto Zambianchi che ribadisce l’impegno dell’Ente sia verso l’esterno, sia all’interno per migliorare la qualità dei servizi, semplificando le procedure, nell’ottica di una migliore gestione delle risorse e di un maggiore coinvolgimento degli stakeholder.

Il bilancio preventivo 2013, elaborato dalla Giunta sentite le Associazioni di Categoria, è stato approvato all’unanimità dai componenti del Consiglio camerale nella seduta del 3 dicembre scorso.

In particolare, per quanto riguarda le risorse indirizzate al sostegno dell’economia, sono stati destinati € 4.515.100,00 (importo complessivo di tutte le risorse messe a disposizione del sistema economico locale, direttamene e indirettamente), secondo l’articolazione di seguito riportata:

- risorse dirette per interventi economici  € 3.425.750,00 per finanziare le aree di intervento sottoindicate:

- risorse indirette per  servizi alle imprese, quote associative, sostegno alle società partecipate, €  1.089.350,00

Fra i molti interventi che la Camera di Commercio prevede di realizzare, se ne citano alcuni, partendo dal “credito” con il sostegno al sistema dei Confidi. In secondo luogo, sul piano delle infrastrutture, un’attenzione particolare è riservata alla telematica, con il supporto al completamento delle connessioni a banda larga e ultralarga nel territorio, specialmente nelle aree collinari e montane.

Un’altra importante iniziativa, che si protrae dal 2009 e che prosegue all’insegna della collaborazioni tra enti dei due territori di Forlì-Cesena e Ravenna, è la realizzazione del Piano di Marketing per la promozione di un sistema complesso di attività economiche, potenzialità culturali e turistiche e tipicità produttive.

Nell’area dell’internazionalizzazione fanno spicco i servizi, gli incontri formativi, le missioni e i progetti, fra i quali il “Temporary Management”, volti a favorire la presenza, anche in forma aggregata, delle imprese sui mercati stranieri.

Aggiornamento del patrimonio informativo (fonte di dati importanti è il Registro Imprese) ed analisi delle dinamiche economiche e sociali, miglioramento dell’efficienza attraverso la diffusione di servizi basati sulla telematica e sulle nuove tecnologie dell’informazione, incremento della comunicazione per una maggiore trasparenza, sono altrettanti elementi che consentono una più ampia accessibilità, un migliore servizio e un risparmio di risorse.

Innovazione, sviluppo responsabile e sostenibilità ambientale, sono altri temi ai quali Camera e Cise, sua Azienda Speciale, dedicano azioni mirate per incrementare la competitività del nostro sistema economico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.