7 dicembre 2012 - Forlì, Agenda, Società, Spettacoli

Artusi Jazz Festival a Forlimpopoli si scalda l'inverno

Fuori dal calendario classico un concerto del 22 dicembre nella chiesa di San Silvestro a Bertinoro

FORLIMPOPOLI - La neve è alle porte, la crisi è già entrata e Forlimpopoli decide di scaldare i cuori con la musica jazz. Terza edizione -dal 3 al 6 gennaio 2013- della rassegna 'Artusi Jazz Inverno', patrocinata dal Comune artusiano, a cura dell'associazione 'Dai de jazz' di Forlimpopoli che si presenta, dopo il successo del calendario estivo con Paolo Fresu e Kyle Eastwood, arricchita di due novità.
La prima è sicuramente il carnet di nuove collaborazioni con le realtà culturali del territorio: 'Mecuma', 'Barcobaleno' e 'Rumori  in cantina'. La seconda riguarda la tappa a Bertinoro - evento fuori dalla rassegna classica- ma che timbra l'intenzione di 'Dai de jazz' di proporre musica anche fuori dalle mura di Forlimpopoli.
Partenza quindi il 3 gennaio con un doppio appuntamento. Alle 18, nella sala mostre della Rocca di Forlimpopoli, inaugurazione della collettiva 'Artè Jazz' e a seguire aperitivo musicale con il chitarrista di Vinicio Capossela, Giancarlo Bianchetti. Alle 20.30 'Il jazz tra passato e futuro': cena e dialogo all'Aldiquà di Forlimpopoli con il musicologo Maurizio Franco. Per prenotazioni 0543.747029.
Il 4 gennaio al teatro Verdi di Forlimpopoli (intero 20 euro, ridotto 17) lo spettacolo 'Enchantment' con Fabrizio Bosso alla tromba, Rosario Bonaccorso al contrabbasso, Lorenzo Tucci alla batteria e Claudio Filippini al piano. I tre proporranno, in chiave jazz, alcune delle colonne sonore composte dal leggendario Nino Rota.
Duplice appuntamento anche per il 5 gennaio. Alle 17.30, nella sala d'attesa della stazione ferroviaria di Forlimpopoli, la giovane promessa del piano Claudio Filippini propone 'Da solo... col treno'. Alle 21.30, nella Chiesa dei Servi a Forlimpopoli (20 euro, 17 il ridotto) Bosso e Bonaccorso assieme al chitarrista Roberto Taufic per 'In mezzo c'è solo il mare'. Spettacolo nato da un'idea di viaggio in musica pensato da Rosario Bonaccorso.
Si chiude la mattina del 6 gennaio, Chiesa dei Servi alle 11.15,  con Bo-Bo duo 'That's Jazz'. Sempre loro, Bosso e Bonaccorso, coppia filo conduttore di tutta la rassegna. A fine concerto (12 euro, 10 ridotto) brindisi augurale di buon 2013.
Fuori dal calendario classico, eppure già foriero di future collaborazione, il concerto del 22 dicembre alle 21.30 nella chiesa di San Silvestro a Bertinoro: 'The best wish in jazz' del Dino Rubino trio, Rubino piano e tromba, Paolino Dalla Porta contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria. Evento, questo, fortemente voluto dall'assessore alla cultura Mirko Capuano.
Altre novità sono attese per i mesi di febbraio, marzo, aprile con concerti ed eventi culturali a Meldola, Forlimpopoli, Forlì e Bertinoro. E Paolo Fresu  che,  grazie a 'Dai de jazz',  potrà poi considerarsi un romagnolo d'adozione.
Per la prevendita è possibile chiamare il 340.5395208 mentre gli abbonamenti (40 euro, 35 ridotto) potranno essere sottoscritti già dal 10 dicembre da 'Calboli dischi' in corso Mazzini,115 a Forlì (0543.29156).
Per maggiori informazioni e per scorrere la galleria fotografica è possibile consultare il sito www.artusijazzfestival.com.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.