21 novembre 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Società, Spettacoli

Una stella che porta tanti amici

Il 24 novembre al Diego Fabbri in scena i ragazzi disabili della cooperativa Il Cammino

FORLI' - Sabato 24 novembre, alle ore 21,00 presso il Teatro Diego Fabbri di Forlì è in programma la spettacolo “Una stella che porta tanti amici”, (sottotitolo “C’è un altro senso oltre ai cinque che conosciamo”), rappresentazione liberamente tratta dalla favola “Il mago di Oz”, curato ed allestito dai ragazzi diversamente abili della cooperativa sociale Il Cammino.

L’iniziativa è una nuova tappa di un’esperienza avviata diversi anni fa che ha già portato in scena ben 5 rappresentazioni teatrali sul palco del Diego Fabbri: “Pierino e il lupo”, “Le stagioni della vita”, “Scoprendo Hollywood”, “Il Circo Magico” e “Il sesto senso…siamo noi”.

Il linguaggio teatrale - e le esperienze passate ne sono una reale testimonianza - è una forma particolarmente espressiva e stimolante per le persone diversamente abili, che, con impegno e dedizione, hanno la possibilità di misurare le proprie capacità creative e ricevere forti gratificazioni derivanti dalla propria esibizione sul palco.

Questa ultima fatica teatrale della coop. Il Cammino, poi, ha un significativo valore aggiunto: la presenza sul palco del coro Intercity Gospel Train Orchestra, diretto dal maestro Valerio Mugnai, che duetterà con gli attori di questa compagnia teatrale così speciale.

La regia dello spettacolo è, come di consueto, di Marta Barbieri e Stefano Greggi: voce narrante Paolo Vallicelli, l’ingresso è a offerta libera.

Per informazioni e prenotazione biglietti: coop. Il Cammino tel.  0543 476367 .

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.