21 novembre 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Incendio Elettrolux, l'IdV presenta un question time in consiglio comunale

FORLI' - “Oltre il danno la beffa. I lavoratori dell’Elettrolux non solo hanno vissuto lo spavento per l’ incendio che li ha costretti all'evacuazione dei locali dove lavorano, ma rischiano di vedersi decurtare la paga perché, preoccupati per i fumi provocati dall’incendio, non sono rientrati immediatamente a lavorare ma hanno atteso che si disperdessero. Una situazione kafkiana."

Questo quanto dichiarato in una nota dal Segretario provinciale dell’IDV di Forlì-Cesena , Tommaso Montebello .

“Come Italia dei Valori – prosegue Montebello - abbiamo presentato nei giorni scorsi un question time in Consiglio Comunale a Forlì e nei prossimi procederemo a presentare un interrogazione anche in Provincia, affinché da un lato sia fatta luce su questa vicenda e dall’altro per capire se le istituzioni hanno intenzione di intervenire o restare a guardare. È intollerabile, se risponde a verità, che la direzione dello stabilimento voglia umiliare i lavoratori con un provvedimento simile per un azione concorde al senso comune, ossia, quella di tutelare la propria incolumità. Cosa, peraltro, prevista dagli articoli di legge 18 e 20 del decreto 81/2008. Per questo – conclude Montebello – speriamo in un ripensamento da parte della direzione aziendale, attendiamo adeguate risposte e ci auguriamo che la Giunta Comunale o l’Assessore Provinciale al Lavoro intervengano convocano le parti per risolvere questo inutile conflitto. La politica non può abbandonare i lavoratori e lasciare che se la sbrighino autonomamente nelle aule di tribunale, sopratutto in vicende surreali come queste”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.