15 novembre 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca

Scoperto un laboratorio farmaceutico "domestico"

Disposte perquisizioni in tutta Italia

PERUGIA - I Nas di Perugia hanno messo le mani su un vero e proprio laboratorio farmaceutico “domestico” in cui si producevano e confezionavano prodotti di varia natura che venivano poi commercializzate in quasi tutta Italia. Le manette sono scattate per un giovane diplomato, a cui piaceva proprio tanto la chimica, che è stato trovato con “le mani nel sacco” dalle forze dell’ordine. Coinvolte con lui altre sette persone che si occupavano anche del trasporto e distribuzione dei farmaci “fatti in casa” prodotti. Nel laboratorio sono stati sequestrati farmaci e prodotti chimici per un valore di 120 mila euro. Il valore d’affari della ditta casalinga si aggira, invece, sopra i cento milioni di euro. I documenti rinvenuti nel laboratorio hanno consentito alla procura delle Repubblica di Perugia di disporre 26 provvedimenti di perquisizione nelle province di Milano, Roma, Brescia, Verona, Forlì Cesena, Pavia, Genova, Palermo, Catania, Ragusa, Reggio Calabria, Salerno, Taranto, Frosinone, Pisa, Novara e Piacenza. Nel corso della perquisizione di Perugia sono stati sequestrati 300 kg di sostanze in polvere, tra analgesici solventi e anabolizzanti, tutti provenienti dalla Cina. Il quantitativo recuperato permetterebbe la realizzazione di oltre 100 milioni di pillole. Nel laboratorio sono stati recuperati numerosi documenti che attestano il traffico delle sostanze, ed un elenco degli ordini e dei clienti presenti su tutto il territorio nazionale   

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.